Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

SIGNORINE IN TRANS

La fiaba di Cenerentola al contrario

Recensione:

La commedia “Signorine in trans” inizia con il momento del cordoglio. È scomparsa Ida e, davanti alla sorella Ada, sfilano amici e conoscenti per farle le condoglianze. Ada è una vera pasticciona, che si è sempre adagiata sulla sorella, ora scomparsa. Sommersa di debiti ed incapace a badare a se stessa, come farà a cavarsela? Unico aiuto le viene da un vicino, “signorina” anche lui, che però poco può fare per fronteggiare il dissesto finanziario e la gestione quotidiana degli affari e della casa.

Questa situazione disperata costringerà la defunta Ada – grazie ad un permesso speciale che viene dall’Alto – a tornare dall’Aldilà per aiutare la sorella in difficoltà. Non mancherà poi l’arrivo di un principe azzurro sotto le sembianze di un esattore delle tasse.

Scritto e diretto dalle due protagoniste femminili, Cinzia Berni (Ada) e Francesca Nunzi (Ida) vede in palcoscenico anche Marco M. della Vecchia (nella parte dell’amico gay) e Marco Fiorini (l’esattore), che gli spettatori conoscono come formidabile spalla di Marco Falaguasta, ma anche regista (ha diretto da ultimo “So tutto sulle donne”, in scena fino al 18 maggio al Teatro Testaccio).

“Signorine in trans”, commedia dai toni fiabeschi, divertente ed ironica, si basa tutto sulla bravura dei suoi interpreti ed in particolare di Francesca Nunzi nei panni di Ida che è una sorta di Cenerentola al contrario che non sa fare nulla (al contrario della protagonista della fiaba, molto portata per le faccende domestiche).

In fondo, a ben riflettere, questa storia è la favola di Cenerentola rovesciata. Dove al posto delle sorellastre cattive e sfruttatrici c’è la sorella buona ed “angelica”, che si adopera.

Nel  titolo si gioca sulla parola “trans", richiamandosi sia all’amico gay, sia all’andare in trance nella seduta spiritica.

Naturalmente non può mancare un finale da favola per poter dichiarare, come si conviene, «e vissero tutti, felici e contenti».

 

Visto il 28/04/2014
al teatro De' Servi di Roma (RM)

Signorine in trans
Prosa
Informazioni principali
Regista
Cinzia Berni-Francesca Nunzi
Protagonista
---

Monica Menna

  EX-REDATTORE di ROMA

...

>> continua