Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

NON TUTTI I LADRI VENGONO PER CUOCERE

Lo spettacolo Non tutti i …

Recensione:

Lo spettacolo Non tutti i ladri vengono per cuocere, in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio, è liberamente tratto da Non tutti i ladri vengono per nuocere (1958) di Dario Fo (1926-2016) da Danilo Rovani (che ha curato il riadattamento e la regia), ed interpretato con particolare e riuscita vena comica dallo stesso regista e da Massimiliano Cataliotti, Daniela Cenciotti, Cosimo Alberti e Stefano Ariota.

Rispetto all'originale, Danilo Rovani ambienta la scena a Napoli, e innesta nella drammaturgia dello "scherzo teatrale" l'atmosfera tipica degli spettacoli televisivi mediante successi musicali indimenticabili del periodo degli anni '60, contribuendo a collocare cronologicamente lo spettacolo e riportandolo all'epoca in cui è stato originariamente scritto da Dario Fo. Nello spettacolo originale, attraverso la rete di tradimenti che si intreccia tra le due coppie socialmente altolocate (l'Uomo è intenzionato a consumare il tradimento con la Donna, moglie di Antonio, a sua volta amante di Anna, moglie dell'Uomo), Fo vuole mettere in risalto la maniera bigotta della borghesia ricca ed amorale che, di fronte alla flagranza dei rispettivi tradimenti, si costringe a far buon viso a cattivo gioco onde non suscitare scandalo e salvare le apparenze persino di fronte ai due ladri coinvolti loro malgrado nella vicenda. Rovani mostra di puntare più ad una riuscita comica dello spettacolo attraverso gli equivoci generati tra i personaggi borghesi ed il ladro (ridotto ad uno nel suo adattamento). Manca infatti in Non tutti i ladri vengono per cuocere la critica sociale della commedia originale in favore della comicità data dagli incalzanti equivoci, sia tra i fedifraghi che tra questi ultimi ed il ladro, scoperto e suo malgrado coinvolto nelle loro beghe matrimoniali.

Aspetto proprio del riadattamento di Rovani è stata, per così dire, l'ambientazione musicale che ha intercalato lo spettacolo nell'ambito del varietà teatrale. La commedia è stata introdotta da musica e danze improntate proprio su questo stile, e talora la recitazione si alternava ad intermezzi musicali volti a sottolineare i diversi passaggi comici che si susseguivano. Non tutti ladri vengono per cuocere è dunque uno spettacolo che aspira alla risata, e che apre nel segno della comicità la muova stagione del Nuovo Teatro Sancarluccio centrando a pieno il suo obbiettivo.

 

Visto il 30/10/2016
al teatro Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli (NA)

Non tutti i ladri vengono per cuocere
Prosa
Informazioni principali
Regia
Danilo Rovani
Protagonista
---

Salvatore Di Marzo

  Redattore

Nato e laureato a Napoli, Salvatore Di Marzo collabora a diverse testate giornalistiche e progetti culturali universitari con articoli e recensioni.&n...

>> continua