Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

MANUALE DI VOLO PER UOMO

La bravura di Cristicchi purtroppo non sempre basta

Recensione:
Simone Cristicchi

Per recensire Manuale di volo per l’uomo, ultimo lavoro di Simone Cristicchi, bisogna fare una premessa. Magazzino 18 – musical del 2014 attraverso cui il cantautore romano ha raccontato il dramma delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata, scritto in collaborazione con il giornalista Jan Barnas – è stato senza dubbio uno dei fenomeni teatrali italiani dell’ultimo decennio, uno tra i dieci spettacoli che vale la pena aver visto. Per l’originalità del contenuto, per la sua forza scenica, per la capacità di un non attore (di formazione) di tenere il palco, da far invidia a professionisti che hanno studiato per anni recitazione nelle migliori scuole. Per questo motivo, ogni volta che Cristicchi torna a teatro, le aspettative sono altissime.

Se togli tutto…

Ecco, se parliamo di aspettative, Manuale di volo per l’uomo un po' delude. In questo lavoro appare immediatamente l’aspetto rinunciatario. La scenografia è praticamente inesistente, coprotagonisti non ce ne sono dentro o fuori la scena (a tal punto che l’attore si ritrova a dialogare con un letto che fa i versi), e anche la musica è secondaria.



Peccato, perché con il musical civile Cristicchi aveva indovinato una formula vincente che però, al momento, ha deciso di non riproporre. Il testo è deboluccio: in ottanta minuti di monologo non ci sono momenti memorabili da ricordare, non ci sono battute che lasciano il segno se non l’asse portante dell’intera drammaturgia, ovvero che ”niente è più grande delle piccole cose”. E’ un flusso costante di coscienza in cui, se perdi un istante, rischi di perdere tutto.

…Cosa resta?

Resta la bravura di Cristicchi, innanzitutto, che già di per sé vale sempre la pena vederlo. Un vero artista, un attore nato, un autore che – lo si intuisce – ha ancora molto da dire e da dare. Manuale di volo per l’uomo in questo non fa eccezione. L’idea dello spettacolo è senza dubbio buona, tale da far guadagnare mezzo voto in più. Purtroppo il risultato non è all’altezza delle aspettative, che parlando di Cristicchi, sono sempre molto alte.

 

Visto il 27/11/2018
al teatro Delle Arti di Gallarate (VA)

Manuale di volo per Uomo
Extra
Informazioni principali
Regista
Antonio Calenda
Protagonista
Simone Cristicchi

Gabriele Ceresa

  CAPOREDATTORE

“Non scriverò mai di teatro”. Almeno la sera, dopo una giornata intera a seguire processi in tribunale o interminabili incontri politici, voleva ...

>> continua