GREASE

QUINDICI ANNI E NON SENTIRLI!

Recensione:

Ritorna ad essere protagonista della scena italiana Grease il musical dei record che, dall’alto delle oltre mille repliche al suo attivo, festeggia i quindici anni dal suo debutto con un nuovo tour, partito dall’Arena Gigli di Porto Recanati che toccherà poi, tra l’estate e l’inverno, i principali teatri italiani.

Le scene di Gabriele Moreschi sono semplici, ma efficaci e si presentano come una specie di patchwork, un collage di immagini colorate con tutti i simboli tipici degli anni ‘50 che ci riportano immediatamente in un clima da Summer Jamboree: ci sono gli armadietti della scuola, le insegne del drive-in e del fast food, le pubblicità della brillantina o degli hot dog a 5cent, le foto dei dischi in vinile e un vecchio telefono da muro in bachelite nera con tanto di cornetta e rotella.

Le note trasmesse da radio Waxx sono il leitmotiv conduttore di una vicenda intrisa di tutta quella spensieratezza tipica di un momento storico ricco di ottimismo e speranze, in cui il bullismo nelle scuole era limitato a qualche battuta, all’utilizzo di qualche parolaccia o al limite all’ideazione di qualche scherzo pregno di ingenuità.

Fra sogni e aspettative dei T-Birds e delle Pink Ladies ci accompagnano la regia di Saverio Marconi e le belle coreografie di Franco Miseria: lo spettacolo nel suo complesso scorre veloce, la compagnia è estremamente affiatata ed è capace di trasmettere al pubblico energia ed entusiasmo grazie anche al fondamentale contributo delle luci di Valerio Tiberi. I quindici anni di esperienza che hanno fatto di Grease un evergreen si vedono tutti nell’ottimo funzionamento di un prodotto perfettamente collaudato.

Per quanto concerne il cast spicca su tutti, nel ruolo di Sandy che in Italia fu originariamente di Lorella Cuccarini, la giovane Laura Panzieri: la voce è potente, di grande estensione, ma soprattutto ben proiettata. A lei si affianca, nei panni di Danny, Riccardo Simone Berdini protagonista anche di Happy Days (Fonzie) il quale mostra di avere una buona padronanza della scena: il timbro è caldo e morbido, l’interpretazione convincente. Rizzo è una Floriana Monici sicura di sé, chiaramente ben rodata in un ruolo già ricoperto in passato, certo leggermente più matura di una ragazzina da liceo, ma senz’altro efficace e piena di grinta. Kenickie è invece Gianluca Sticotti, sceso da poco dal pullman di Priscilla, la Regina del Deserto (Teatro Ciak di Milano), che unisce ad una voce chiara una grande abilità come ballerino.

Arena Gigli gremita di pubblico, coinvolto, entusiasta e prodigo di applausi. Che dire dunque? Lunga vita alla Rydell High School e cento di queste ricorrenze!

 

Visto il 14/08/2012
al teatro Arena Gigli di Porto Recanati (MC)

Grease
Musical e varietà
Informazioni principali
Regia
Saverio Marconi
Protagonista
---

Simone Manfredini

  Redattore

Studi universitari ad indirizzo classico e dottorato in Paleografia a Ginevra.  La sua passione per il teatro, e in particolare per la liri...

>> continua