Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

AVEC LE TEMPS, DALIDA

Jolanda Gigliotti, nata in Eg…

Jolanda Gigliotti, nata in Egitto da genitori calabresi, fu conosciuta in tutto il mondo come la cantante Dalida. La sua figura elegante e altera, drammatica come la sua voce cupa, entrò, nel decennio a cavallo fra la metà degli anni ’60 e ’70, nelle case degli italiani grazie alla presenza mediatica ma discreta della televisione di quegli anni. Canzonissima la vide trionfare con “DAN DAN DAN” appena un anno dopo quel tragico Sanremo del 1967 in cui cantò “CIAO AMORE CIAO” in coppia con il suo compagno, Luigi Tenco, e la tragica morte del giovane cantautore, avvenuta all’hotel Savoy proprio durante quella manifestazione, la segnò indelebilmente per tutta la sua vita, terminata a metà degli anni ’80 con un suicidio anch’essa, e costellata dalle tragiche morti di altri suoi compagni di vita, in contrapposizione ad una carriera artistica costantemente splendente. Dalida, la sua arte, la sua vita da romanzo d’appendice, sono l’oggetto dello spettacolo che una bravissima artista quale Maria Letizia Gorga, porta in giro ormai da tre anni per i teatri ed i clubs italiani. La Gorga canta in maniera impeccabile con una voce che a chi, come chi scrive, ha superato gli “anta” fa venire i brividi, tanto somiglia in tonalità estensione ed intensità drammatica a quella della cantante egiziana. L’ottima scelta dei brani, l’intelligente testo di Ammendola, che non fa interpretare alla protagonista il ruolo della cantante, ma le fa semplicemente compiere un omaggio da fan, una fan che da bambina portava nel grembiule di scolara la foto di quella che le sembrava una “fata”, fanno sì che lo spettacolo risulti altamente godibile. Ottima la scelta delle canzoni, canzoni d’autore, come quelle di Ferrè e Tenco, ma anche quelle più popolari come l’indimenticabile “QUELLI ERANO GIORNI”. Ma soprattutto lo spettacolo si ricorda per la splendida performance della protagonista, ottima attrice e incantevole show-woman, tanto che crediamo che la Sabrina Ferilli, prossima protagonista di un tv-movie dedicato alla cantante, abbia da temere fortemente per il confronto. Uno spettacolo che insomma consigliamo a tutti, ai giovani ed ai meno giovani, perché possano, a secondo dei casi, conoscere o ricordare l’arte straordinaria di quella sfortunata artista.

 

al teatro Piermarini Comunale di Matelica (MC)

Avec le temps, Dalida
Musica
Informazioni principali
Regia
Pino Ammendola
Protagonista
---