Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

ARLECCHINO SERVITORE DI DUE PADRONI

Arlecchino: uno spettacolo classico che non delude mai

Recensione:

Uno spettacolo classico di un grande regista come Strehler; una commedia classica di un grande autore come Goldoni: come avrebbe potuto deludere? La trama in sé è piena di giochi di parole, fraintendimenti e ingarbugliamenti con risoluzione finale; i ricchi e gustosi costumi accentuano il lato grottesco dei personaggi-maschere presenti (Arlecchino, Pantalone, Brighella); gli attori riescono con molta bravura a rendere un’atmosfera giocosa e lieve in cui campeggia lo storico interprete di Arlecchino, Ferruccio Soleri.

Da notare il lodevole gioco metateatrale che vivacizza la scenografia: sul palco ve n’è un altro su cui si svolge tutte la commedia, mentre sul primo stanno i personaggi stessi (e non gli attori) che hanno appena recitato o che si apprestano a farlo, commentando e partecipando allo spettacolo assieme al suggeritore che siede al lato. Milano, Teatro Grassi, 19-12-2007

 

Visto il 19/12/2007
al teatro Piccolo Teatro - Teatro Grassi di Milano (MI)

Arlecchino servitore di due padroni
Prosa
Informazioni principali
Regia
Ferruccio Soleri, Stefano de Luca
Protagonista
Enrico Bonavera