Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Women in love a Mestre

La Biblioteca Civica Vez di Mestre diventa palcoscenico per le creature femminili del Bardo di Stratford.

Women in love a Mestre

Women in love. Ovvero le donne di Shakespeare, lo spettacolo itinerante scritto e diretto da Giuseppe Emiliani, con Giulia Briata e Susanna Costaglione, nonché la fisarmonica di Luca Piovesan e Federico Zugno, prodotto dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale approda in terraferma, negli spazi della Biblioteca VEZ di Mestre.

Un progetto che continua
“Portando per il Carnevale Women in Love alla Biblioteca Civica Vez di Mestre – sottolinea il Presidente del Teatro Stabile del Veneto, Angelo Tabaro - il nostro Teatro conferma la sua vocazione metropolitana, già espressa dal recente e fortunato progetto Goldoni metropolitano che, con i suoi spettacoli, incontri e laboratori promossi in collaborazione con il Comune di Venezia, ha interessato i luoghi teatrali di entrambe le sponde della laguna”. Un filo rosso, dunque, accompagna i progetti del Teatro Stabile del Veneta, portare cioè la cultura teatrale in ogni spazio di Venezia, sia sulla laguna che in terraferma. Spazi di cultura, di identità e di aggregazione.

Un luogo magico
Succede così che la Biblioteca Civica VEZ di Mestre, grazie alle parole e ai personaggi di Shakespeare, diventi luogo delle meraviglie, dell’Amore, del Caso e della Fortuna, luogo di incontri teatrali con quattro donne in amore in una performance originale, sospesa tra realtà e immaginazione, in pieno stile shakespeariano. Una giovane Desdemona, fragile e guerriera, che attende impaziente Otello, un ambiguo Jago (interpretato da una donna) che confessa senza pudore la sua attrazione fatale per Desdemona ma soprattutto il suo indicibile amore per Otello. Una misteriosa donna che istruisce Ofelia alle arti magiche e riesce a farle immaginare una improbabile notte di passione con l’irraggiungibile principe Amleto. Titania, la regina delle fate che, grata al poeta di averla descritta così bene, riesce a predire a Shakespeare, tra un incantesimo e l’altro, un avvenire luminoso e ricco di successi…

Lo spettatore non sta solo a guardare
Grazie alla carica visionaria della messa in scena, lo spettatore si trova ad essere coinvolto in una dinamica e vivace partitura di parole e situazioni che svelano aspetti insoliti di varie eroine shakespeariane in preda alle loro avventure o disavventure amorose. L'amore innanzitutto, potrebbe essere il sottotitolo di questo spettacolo, dal momento che da lui viene ogni forza, ogni tuffo del cuore e persino ogni disperazione. E questo il bardo di Stratford l'aveva compreso a pieno.

CALENDARIO SPETTACOLI
18-19 febbraio 2017 ore 19.30
LOVE IN RED
DESDEMONA: L’ultima volta
TITANIA: Regalami parole
con Giulia Briata

25-26 febbraio 2017 ore 19.30
LOVE IN GREEN
OFELIA: Folle per volontà
JAGO: Non sono quello che sono
con Susanna Costaglione

Angelo Callipo

  Redattore

Laureato in Lettere Classiche, si è formato all' Accademia del Teatro Politeama di Napoli e all' Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Do...

>> continua