Teatro

Treviso Contemporary Theatre Festival: il teatro invade la città per dieci giorni

Spettacoli, laboratori e un premio di Drammaturgia Contemporanea sono il cuore dell'edizione 2022.

Conferenza Stampa di presentazione
Conferenza Stampa di presentazione

Prende il via l'8 luglio  e durerà fino al 17 la seconda edizione di GEA “GIOIOSAETAMOROSA – Treviso Contemporary Theatre Festival” : spettacoli, laboratori e performance tra strade e palazzi del centro storico di Treviso, sotto il segno di una rinascita della città.

GLI SPETTACOLI 
IN SCENA IN ITALIA

Mad(r)e in Italy

L'edizione 2022 esplora le infinite sfaccettature che conducono il genere maschile e quello femminile a misurarsi sui rapporti di potere, a ricercare un sempre precario equilibrio tra matriarcato e patriarcato. 

Il programma si snoda lungo dieci giorni intensi: quattro spettacoli teatrali, il Premio di Drammaturgia Contemporanea “Giuseppe Bepo Maffioli”, una visita guidata interattiva nei meandri del teatro Mario Dal Monaco, le restituzioni con performance itinerante dei tre processi creativi con la cittadinanza, laboratori teatrali tenuti dal Comitato Teatro Treviso, e infine incontri degli artisti e artiste ospiti con il pubblico.

La sinergia è essenziale

GEA 2022 nasce grazie alla sinergia tra Comune di Treviso, Teatro Stabile del Veneto e Comitato Treviso Teatro.  

Il Comune di Treviso sostiene il festival GEA che anche se nato da poco ha subito dimostrato di essere un evento di qualità, - dichiara infatti l’Assessore ai Beni Culturali e Turismo del Comune di Treviso Lavinia Colonna Preti, - e tale qualità non può che nascere da una rete che l'alimenta: la collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto è infatti un'imperdibile occasione per sostenere le realtà artistiche del territorio, mentre la vitalità del Comitato Teatro Treviso mira a un sempre maggiore coinvolgimento del pubblico, in una città che vuole vivere il teatro a 360 gradi."

 

Angelo Callipo

  Redattore

Laureato in Lettere Classiche, si è formato all' Accademia del Teatro Politeama di Napoli e all' Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Do...

>> continua