Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Successo per la prima edizione del ‘Roma Pet Carpet Film Festival’

Anche i nostri amici a quattro zampe hanno il loro festival di cortometraggi, grazie all’idea della giornalista Federica Rinaudo che ha portato al Teatro delle Muse appassionati e volontari

Il premio alla carriera consegnato a Enzo Salvi
Il premio alla carriera consegnato a Enzo Salvi

La testimonianza che un festival dedicato agli animali sarebbe stato apprezzato è arrivata immediata, lo si è respirato nella sala gremita del Teatro delle Muse di Roma in occasione della prima edizione del Roma Pet Carpet Film Festival, la prima rassegna di cortometraggi dedicata esclusivamente agli animali ideata dalla giornalista Federica Rinaudo
All'appuntamento in platea erano presenti tanti appassionati e volontari di varie realtà impegnate nella difesa e nella tutela degli amici a quattro zampe, e non solo. Come titolo di ingresso per partecipare all'evento, era richiesto di presentarsi a teatro con una scorta di alimenti o medicinali, consegnati al termine della serata all'associazione Rifugio San Francesco di Acilia.

Vince Kemal Comert, premio speciale per Enzo Salvi

Presentatore della serata il comico Gigi Miseferi, che insieme all'ideatrice ha introdotto il festival con una proiezione dedicata agli amici pelosi purtroppo scomparsi della stessa Federica Rinaudo, di Elisabetta Pellini e di Enzo Salvi. Sei i corti in concorso, tre professionali e tre testimonianze cui hanno partecipato anche volti noti dello spettacolo come Mariella Nava e Massimo Wertmuller

La giuria, composta da Stefano Secondino (Responsabile Ambiente Ansa), Mary Ferrara (Caporedattore di Teatro.it), la regista Francesca Bellucci, Luciana Frazzetto (Attrice) e Simone Ripa (Coreografo e ballerino), ha votato all'unanimità: i premi sono stati assegnati a “Pet + Human = Life” di Kemal Comert, (miglior corto premiato dall'attrice Nadia Rinaldi) e a “Me e Aron” di e con Claudio Valentini (miglior testimonianza premiato dall'attrice Daniela Poggi). Un premio alla carriera per “Una mano nella zampa” assegnato all'attore Enzo Salvi per il suo prodigarsi da anni in iniziative dedicate agli animali, consegnato dagli attori Milena Miconi, Andrea Dianetti, Gabriele Carbotti e Fabrizio D’Alessio.
 

Emozioni e partecipazione nella festa post rassegna

Conclusa la serata tra commozione e trionfo di applausi alle storie raccontate sullo schermo, i presenti si sono riuniti nel foyer per un momento conviviale e per il taglio della torta. Tra i numerosi invitati, oltre quelli già citati, figurano volti noti dello spettacolo: erano presenti Geppi Di Stasio, Conni Caracciolo, Nadia Bengala con Alessandro Stocchi, Antonello de Pierro, Paola Aspri, Giancarlo Leone, Giò di Giorgio e Naira, Roberta Sanzò, Francesco Spena e Bianca Sezzatini. Un battesimo che preannuncia una seconda edizione prevista per il prossimo anno.
 

Michela Pigola

  Redattore

Milanese d'adozione, amo i fumetti e il teatro, soprattutto se ci sono commistioni e trasposizioni. Ho perso 7 diottrie per i troppi libri letti, ma ...

>> continua