Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Speciale Parola e Gesto 2009: seconda serata semifinali

Speciale Parola e Gesto 2009: seconda serata semifinali
Si sono concluse ieri le selezioni delle attrici che hanno partecipato all’edizione di quest’anno. Giunti a questo punto del concorso, abbiamo avuto la possibilità di conoscere le attrici - protagoniste in ruoli, vesti, gesti e contesti differenti e apprezzarne o meno l’impegno, la professionalità e l’interpretazione. Quello che maggiormente è emerso dalle diverse serate di selezione, è il desiderio di comunicare un messaggio, un’emozione, molte volte questo tentativo è andato a buon fine suscitando applausi sentiti, riconoscenti, altre è scattato in noi un “non ci credo”, una resa innanzi ad un’assenza di credibilità del ruolo. Credo che in teatro sia fondamentale la personalizzazione, la scelta di un personaggio cui possiamo avvicinarci per comprenderne i reali stati interiori, trovare una chiave di lettura e diventare così, credibili. I disaccordi relativi ai punteggi della selezione precedente hanno lasciato spazio questa sera ad un confronto costruttivo che ha portato a giudizi e valutazioni unanimi da parte della giuria tecnica, del pubblico e della giuria dei giovani. LAURA POZONE (“Monologo della puttana in manicomio” Franca Rame; premio della giuria dei giovani, del pubblico; punti 40.55). L’interpretazione dell’attrice ha immediatamente coinvolto il pubblico in un marasma di emozioni, rabbia, commozione, comprensione, un flusso continuo dal palco alla platea. Laura Pozone è riuscita a trasformare l’intero teatro in un manicomio dove ognuno di noi è stato, anche per poco, la dottoressa con cui interloquiva. Attraverso un buon uso delle tonalità vocali, ma soprattutto con la sua personalità irruente e forte, ha dato il giusto ritmo interpretativo ad un testo attuale e coinvolgente. TERRY PATERNOSTER (“Marta Russo” Aldo Nove; punti 35.11).La scelta di un testo e di un personaggio completamente diversi rispetto alla precedente selezione, ha dato all’attrice la possibilità di mostrarsi in una veste differente e di far conoscere la sua versatilità e competenza. Un viaggio nella memoria attraverso ritagli di giornali e parole mai dette, un ricordo lontano che grazie a questa messa in scena torna a vivere e a prendere una forma, quella dell’atto di denuncia. Terry Paternoster è riuscita dar voce a una donna quasi dimenticata attraverso un testo semplice che, soprattutto nella parte finale, è stato carico di emozioni. DESIREE GIORGETTI e CHIARA CLAUDI (“Le due sorelle-parte seconda”A.Bassetti; punti 32.44). Le due attrici sono riuscite a interpretare le “due sorelle”con un’ottima suddivisione dei ruoli e definizione caratteriale dei personaggi. I diversi momenti dialogati hanno avuto un loro dispiegarsi naturale e coinvolgente, grazie anche a un’attenta scelta dei movimenti e dei gesti. Questi elementi hanno conferito alla recitazione un ritmo sostenuto e vario. graduatoria semifinali brano autore VOTO GIURIA esito per la finale LAURA POZONE Monologo della puttana in manicomio Franca Rame 40.55 ammessa FELIPE MORETTI Da "Elisabetta e Limone": lotta tra il bene e il male Rodolfo Wilcock 36.20 ammessa TERRY PATERNOSTER Marta Russo Aldo Nove 35.11 ammessa OLIMPIA ALVINO La bisbetica domata William Shakespeare 35.00 ammessa SERENA DI GREGORIO Dal dramma epistolare "Danlenuar": Genoveffa L'Attrice e Giacomo Guarneri 34.20 ammessa DESIRE'E GIORGETTI e CHIARA CLAUDI Le due sorelle - parte II° Alberto Bassetti 32.44 ammessa VALERIA IANNIELLO Oreste riscrittura di Claudio Borgianni 32.10 ammessa PINA DI GENNARO La chiave dell'ascensore Agota Kristof 30.40 ammessa ELISA PORCIATTI Liquidi Lucia Poli 28.88 esclusa CLAUDIA FRANCESCHETTI Descrizione di uno stato fisico Antonin Artaud 26.77 esclusa MANUELA RORRO Da "Le troiane": monologo di Cassandra Euripide 25.80 esclusa LAURA GRAZIOSI Se tu avessi parlato Desdemona Christine Bruckner 24.66 esclusa GIORGIA BRUSCO Quando passano i treni Alberto Carli 24.20 esclusa ALESSANDRA BARBAGALLO e MARZIA LONGO La sirenetta Marguerite Yourcenar 22.11 esclusa MICHELA COSTA Dietro front Daniela Morelli 22.00 esclusa IDA VINELLA Da "Don Giovanni": donna Elvira Molière 19.33 esclusa TANIA BENVENUTI e LIVIA SACCUCCI Maria Stuarda Friedrich Schiller 19.30 esclusa VALENTINA CAPONE Da "Madame De Sade": monologhi di Renée Yukio Mishima - adattamento dell'Attrice 19.11 esclusa

Loredana Borrelli

  Redattore

"Storica penna" di teatro.it e psicologa. Da sempre intenta a coniugare queste due grandi passioni. Fa parte per 5 anni della Compagnia Teatrale G...

>> continua