Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Spazio Matta 2016: da Barba alla Societas Raffaello Sanzio al canto diafonico

"Artisti per il Matta", rete di artisti e operatori culturali, propone per il 2016 una programmazione multi-disciplinare con un'attenzione particolare alla sperimentazione dei linguaggi e alle tematiche sociali.

Spazio Matta 2016: da Barba alla Societas Raffaello Sanzio al canto diafonico

Continua la stagione dello Spazio Matta di Pescara. Dopo la rassegna autunnale dedicata alla danza contemporanea, il 2016 si apre con una ricca programmazione di teatro e musica. Per il teatro contemporaneo si propone la rassegna di spettacoli “Matta in Scena” e “Atelier Matta” percorsi di alta formazione nelle arti della scena.

"Matta in scena" a cura di Annamaria Talone, per il 2016 ha come titolo “Nessuna vita in minuscolo” e coinvolge spettacoli teatrali di compagnie emergenti italiane che trattano il tema della marginalità da punti di vista diversi. La rassegna aprirà il 18 marzo ore 21, con la proiezione in prima assoluta per l’Abruzzo de “Il paese dove gli alberi volano” film – documentario sull’esperienza di Eugenio Barba e gli attori dell’Odin Teatret, con la regia di Davide Barletti e Jacopo Quadri. A seguire sabato 19 ore 21, e domenica 20 ore 18.30 ci saranno gli Artisti Aquilani Onlus in "Zugzwang, quando sei obbligao a muovere". Altro evento da segnalare in occasione del 25 aprile, lo spettacolo “Libero nel paese della resistenza”, della Compagnia  Arditodesio che sarà presentato agli studenti delle scuole superiori. Presenti anche spettacoli al Armamaxa Teatro-Teatro Pubblico Pugliese, Teatro del Krak, Teatro dei Borgia e Arterie C.i.r.t.

L’"Atelier Matta" a cura della regista e pedagoga Monica Ciarcelluti, avrà come filo conduttore “la voce”. Questa edizione dell’Atelier vedrà per la prima volta in Abruzzo la Socìetas Raffaello Sanzio, che sotto la direzione di Chiara Guidi, terrà, dal 25 al 30 luglio, un laboratorio-spettacolo dal titolo "La cattedrale sommersa". 

Per la musica si propone una programmazione ricca che si articola in una rassegna di concerti serali, “Percorsi musicali”, un ciclo di incontri di guida all’ascolto “Certi capivano il jazz” e dei concerti – aperitivo.
Rilevante è la collaborazione con il Conservatorio di Pescara, che trova spazio, in maggio, nel laboratorio di Canto-Diafonico tenuto dal M° Massimiliano Di Carlo. La rassegna di concerti “Percorsi Musicali” a cura del musicista Pino Petraccia aprirà il giorno di Pasqua con un concerto per la pace di Alexian Group di Santino Spinelli e terminerà il 3 giugno con Collettivo Fattore M. La rassegna coinvolge musicisti e compositori italiani e stranieri, abbracciando  più stili e culture musicali. "Certi capivano il jazz" è la seconda edizione di un corso di 4 incontri sull’ascolto e sulla comprensione della musica jazz organizzati da Mente Locale a cura di Piero delle Monache di domenica mattina a partire dal 6 marzo al 3 aprile.

Sempre di domenica mattina, i "Concerti aperitivo", organizzati in collaborazione e a cura dal Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. Si tratta della seconda edizione di questa iniziativa che si svolgerà dal 10 aprile al 10 maggio coinvolgendo studenti e docenti del Conservatorio.

Annalisa Ciuffetelli

  EX-REDATTORE di DELL'AQUILA

Ha conseguito due lauree magistrali: "Lingue e letterature straniere - indirizzo: storico-culturale" (2004) e "Storia dell'arte e del teatro" (L....

>> continua