Teatro

'Rossintesta': teatro e musica al Celebrazioni di Bologna

Il 2 dicembre Paolo Rossi fa tappa al Celebrazioni di Bologna con "Rossintesta", lo spettacolo che unisce la musica al teatro, con testi scritti da Gianmaria Testa e un omaggio a Enzo Jannacci.

'Rossintesta': teatro e musica al Celebrazioni di Bologna

La verve creativa di Paolo Rossi e la sua passione per la musica hanno dato vita a Rossintestaun progetto musicale scritto con Gianmaria Testa, il cantautore italiano scomparso di recente, poco prima del debutto dello spettacolo e prodotto da Fuorivia. 

Le canzoni, interpretate da Paolo Rossi con la collaborazione di Emanuele Dell'Aquila alle chitarre e i musicisti de I Virtuosi del Carso (Stefano Bembi, Bika Blasko, Alex Orciari e Roberto Paglieri), sono tutti pezzi originali del cantautore piemontese, alcune dedicate a Enzo Jannacci, altre alle donne e all'attore teatrale.

La tradizione del teatro-concerto è stata riscoperta e portata al successo da Gaber, una tipologia di spettacolo in cui la musica si mescola e si alterna al commento, all'interpretazione e all'ironia pungente di Paolo Rossi, che ritorna in scena con un progetto musicale dopo la tournée positiva di Molière, da cui prende alcuni brani per il nuovo spettacolo. 

Un recital tra racconti e musica, guidato dalla voce di Paolo Rossi e le suggestioni visive dell'allestimento scenico del pittore Valerio Berrutti e delle luci di Andrea Violato. 

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Il Celebrazioni di Bologna venerdì 2 dicembre.

 

Daniela Camarda

  Redattore

Il teatro è poesia che esce da un libro per farsi umana. (Federico Garcia Lorca) Storie, parole e immagini, nasce così la mia passione per l...

>> continua