Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

IN & OFF ROMA - Gli spettacoli dal 13 al 19 marzo

Anche questa settimana vi presentiamo gli spettacoli in scena nei teatri romani.

IN & OFF ROMA - Gli spettacoli dal 13 al 19 marzo

I debutti a Roma nella settimana dal 13 al 19 marzo. Di seguito alcune segnalazioni per gli spettacoli in scena questa settimana.
 

DEBUTTI

Madame PinkTeatro Argentina
Dal 14 al 19 marzo
Il regista argentino Alfredo Arias torna al mondo della commedia musicale con un melodramma surreale e animalesco, a metà strada tra un cartone animato disneyano, uno spettacolo di Broadway e un noir con inserti quasi splatter. Un melodramma sul Nord America, con uno sguardo critico e ironico sulla cultura imperante negli scintillanti ambienti di Hollywood e Broadway, luoghi fondamentali nel panorama cinematografico e teatrale.

Febbre da cavallo – Teatro Il Sistina
Dal 16 marzo al 9 aprile.
Regia di Claudio Insegno
Un cult, forte di gag indimenticabili e di uno sviluppo semplice, che continuerà la sua 'galoppata' sul palcoscenico del tempio della commedia musicale italiana, con l'adattamento teatrale di Enrico Vanzina, la supervisione artistica di Enrico Brignano e le musiche affidate al M° Fabio Frizzi, co-autore della memorabile sigla

Bersaglio su Molly BloomTeatro Vascello
Dal 14 al 19 marzo
Con le parole di Joyce, Isidori ha creato una vera e propria partitura, in cui il vivacissimo girotondo dei pensieri di Molly diviene il pretesto per uno strepitoso concerto teatrale di otto voci d’attore, in tutte le possibili combinazioni, dal terzetto al duetto, al tutti, fino all’intensissimo assolo conclusivo affidato a Maria Luisa Abate.

Nuova Drammaturgia Contemporanea (Rassegna) Teatro Trastevere
Dal 14 al 19 marzo
Doppio appuntamento al Teatro Trastevere. Dal 14 al 16 marzo Fallisci Facile, scritto e diretto da Alessia Giovanna Matrisciano, uno sguardo al femminile sulle difficoltà a relazionarsi con il mondo che ci circonda. Dal 17 al 19 marzo lo spettacolo evento Voglio vedere una balena liberamente ispirato a "Moby Dick" di H Melville e "Se vuoi vedere una balena" di Stead Fogliano, scritto e diretto da Giovanni Avolio, che porta in scena la tecnica artistica del "looper".

Odissea. Da Omero a Derek Walcott Teatro Vittoria
Dal 14 al 19 marzo
Il viaggio di Ulisse come metafora della vita contemporanea: infiniti mondi, infiniti incontri, infiniti mostri, infiniti spazi mentali in cui grazie al potere dell’immaginazione e alla forza della narrazione si muove un eroe moderno, ironico e sognatore, ma che scopriamo anche fisico e dotato di un certo erotismo.

Elena Bonelli interpreta Brecht Teatro dell’Angelo
Dal 15 al 26 marzo
La messa in scena apre nuove porte d'accesso al significato dei testi di Brecht accostandolo alle notizie trovate ogni giorno sul quotidiano; un continuo accostamento tra passato e presente: filo d'unione, un'umanità al collasso che non ha fatto esperienza della sua storia.

Affette da AffittoTeatro L’Aura
Dal 16 al 19 marzo
Tre donne diverse, per diversi motivi, si ritrovano a condividere lo stesso appartamento. Nulla sembra accomunarle… ma l’arrivo di un ospite inatteso in una notte come le altre, che in realtà si rivelerà non esserlo affatto, darà loro modo di scoprire di essere più simili di quanto mai avrebbero immaginato.

Io rifiutoTeatro Tordinona (Sala Pirandello)
Dal 14 al 19 marzo
Carolina e Carmela non si conoscono. Ma si ritroveranno a condividere lo stesso spazio, lo stesso "risveglio". Due donne agli opposti: caratterialmente e fisicamente. Due donne del Sud, con lo stesso destino: rifiutate e finite nei rifiuti.

 

ANCORA IN SCENA
Di seguito vi segnaliamo alcuni spettacoli degni di nota che hanno debuttato la scorsa settimana:

La regina di Ghiaccio – Teatro Brancaccio
Fino al 26 marzo
Con Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini interpreta il ruolo di una crudele e malefica regina vittima di un incantesimo, nel cui regno gli uomini sono costretti ad indossare una maschera per non incrociare il suo sguardo. Solo colui che sarà in grado di risolvere tre enigmi potrà averla in sposa.

DUE – Teatro Ambra Jovinelli
Fino al 26 marzo
Con Raul Bova e Chiara Francini
La scena è una stanza vuota. L'occasione è l'inizio della convivenza, che, per tutti gli esseri umani sani di mente, è un momento delicato. Marco viene interrogato da Paola sul loro futuro di coppia. Sapere oggi come sarà Marco fra 20 anni, questa è la sua pretesa. O forse la sua illusione.

Ives Montand – Un italiano a Parigi – Teatro della Cometa
Fino al 19 marzo
Spettacolo voluto e co-finanziato dal Comune di Monsummano Terme (luogo natio di Yves Montand), nonché sostenuto alla vedova del grande artista, la Sig.ra Carol Amiel, si presenta come un “docu-recital”: partendo dagli albori toscani di Yves Montand, si arriva ai trionfi parigini, una vita lunga 70 anni (1921- 1991). Scritto, diretto ed interpretato da Gennaro Cannavacciuolo.

Sei personaggi in cerca d’autoreTeatro Ghione
Fino al 19 marzo
Questi personaggi in cerca d’autore, figure evanescenti, diafane, sospese sul filo, ripetono all’ infinito, ossessivamente, le proprie brevi ed insignificanti esistenze. Sono funzioni linguistiche, spettri teatrali, vite fittizie. L’adattamento e la regia sono di Daniele Salvo.

L’ispettore Drake e il delitto perfettoSala Umberto
Fino al 19 marzo
L’Ispettore Drake e il suo fido aiutante Plod si ritrovano a dover affrontare la più grande sfida delle loro carriere: risolvere un misterioso e intricato delitto. E quando diciamo intricato, intendiamo proprio intricato, intricato come… come una cosa molto intricata! Interpretato, adattato e diretto da Sergio Assisi.

Colpo bassoTeatro Nino Manfredi
Fino al 19 marzo
Giulio, un ragazzo esile e di buona famiglia, piuttosto refrattario alla violenza fisica e morale ma deciso a fortificare fisico e spirito, si presenta alla “Gladius”, una palestra di periferia, chiedendo lezioni di boxe a Cesare, un allenatore con pochi scrupoli. Interpretato e diretto da Ennio Coltorti. Il testo è di Gianni Clamenti.

Quei due Teatro Quirino
Fino al 19 marzo
Con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi
Una splendida commedia sull’amore. Un vero amore. Un amore omosessuale. Protagonisti due uomini di mezza età, Charlie e Harry, di professione barbieri. Harry e Charlie sono una coppia di barbieri omosessuali “intrappolati” da circa trent’anni in una barberia londinese situata in un sottoscala dove hanno condiviso gran parte delle loro irrisolte vite.
 

Oltre a quelli segnalati, per conoscere invece TUTTI gli spettacoli in scena questa settimana - ELENCO COMPLETO.

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua