Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Roma Fringe Festival 2015: tutti i premi della IV edizione

37 giorni di teatro, 82 spettacoli in concorso, 14 eventi speciali, 5 ospiti internazionali, oltre 500 tra artisti e artiste di nazionalità italiana, europea e americana per un totale di oltre 330 repliche.

Roma Fringe Festival 2015: tutti i premi della IV edizione

La quarta edizione del Roma Fringe Festival 2015, nonostante il cambio di location verso il giardino di Castel Sant'Angelo, dispersivo e meno accogliente di Villa Mercede, ha visto un incremento nel numero di biglietti strappati, cioè di pubblico pagante.

Nonostante alcuni problemi organizzativi (sulla disposizione poco teatrale dei palchi e sulla mancanza di oscuramento dell'illuminazione pubblica che ha impedito il buio in scena, non decisa dall'organizzazione che ha dovuto subire scelte altrui) anche per questa edizione il Roma Fringe Festival ha fatto rete e dato via a nuove collaborazioni, includendo sempre più realtà artistiche permettendo loro di dialogare.
 
Ieri sera, 5 luglio, dopo 5 settimane di programmazione,  ha avuto luogo la finale durante la quale si sono alternati sul palco i quattro spettacoli finalisti:
 
Gli Ebrei sono matti (Compagnia Teatro Forsennato - ideato e diretto da Dario Aggioli – Interpreti: Dario Aggioli, Guglielmo Favilla),
 
Guerriere – Tre donne nella Grande Guerra (di e con Giorgia Gigia Mazzucato. Testi e regia: Giorgia Mazzucato – Supervisione storica: Aldo Cazzullo),
 
Fak Fek Fik (Compagnia collettivo Sch.lab. Regia: Dante Antonelli – Attrici-Autrici: Martina Badiluzzi, Ylenya Giovanna Cammisa, Arianna Pozzoli)

e Les Aimantes (Compagnia Mangano-Massip – Associazione Autour du Mime, con Sara Mangano, Pierre-Yves Massip).
 
La giuria composta da circa 40 professionisti del settore, ha assegnato i seguenti premi:
 
Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2015:

Fak Fek Fik
 
Menzione Speciale della Giuria:

Dario Aggioli per lo spettacolo Gli Ebrei sono Matti
 
 
Miglior Comedy Roma Fringe Festival 2015:

Fa Curriculum. Stiamo lavorando per noi di e con Sfigartisti
 
 
Miglior Regia Roma Fringe Festival 2015:
 
Andrea De Magistris per lo spettacolo Anselmo e Greta
 
 
Miglior Drammaturgia Roma Fringe Festival 2015:
Dante Antonelli, Martina Badiluzzi, Ylenia Giovanna Cammisa, Arianna Pozzoli per lo spettacolo Fak Fek Fik
 
 
Premio Special OFF Roma Fringe Festival 2015: Cute
 
 
Menzione Speciale Giovane Compagnia Roma Fringe Festival 2015: Così grande così inutile
 
 
Miglior Attore Roma Fringe Festival 2015: Pierre Yves Massip per lo spettacolo Les Aimants

Miglior Attrice Roma Fringe Festival 2015: Martina Badiluzzi, Ylenia Giovanna Cammisa, Arianna Pozzoli per lo spettacolo Fak Fek Fik

Premio Spirito Fringe Roma Fringe Festival 2015: Malabranca Teatro per lo spettacolo Bignè – L’amore è Checov
 
Il premio del Pubblico Roma Fringe Festival 2015 è andato a Indubitabili Celesti Segnali
 
mentre il Premio della Critica Periodico Italiano Magazine Roma Fringe Festival 2015 è andato a  33
 
e il Premio della Critica Funweek.it Roma Fringe Festival 2015 a
Giovan Bartolo Botta per “Valli a prendere”. Sez. Comedy

Alessandro Paesano

  EX-REDATTORE di ROMA

Di origini siciliane, ma nato e cresciuto a Roma, Alessandro Paesano arriva alla critica teatrale (su Cinema d'Essai), e cinematografica (su Film) neg...

>> continua