Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Da Riccardo Muti a Cecilia Bartoli: il teatro di San Carlo annuncia la nuova Stagione

Opere, Concerti, Danza, l'inaugurazione con Riccardo Muti e il “debutto” di Cecilia Bartoli: titoli famosi e proposte originali si alternano nella stagione 2018-2019 del Massimo napoletano.

Riccardo Muti
Riccardo Muti

“La stagione è stupenda: è molto interessante e creativa, con titoli nuovi, coraggiosa. Spazia dalle opere conosciute agli autori meno noti, quindi bisogna fare i complimenti alla Sovrintendente Rosanna Purchia ed al direttore artistico Paolo Pinamonti”: l'apprezzamento giunge da Cecilia Bartoli, presente alla conferenza stampa nel foyer del teatro di San Carlo questa mattina, convocata per presentare il programma della stagione 2018-2019.

Riccardo Muti torna a dirigere un'Opera in Italia

Sarà un'altra stagione magnifica, quella d'opera, concerti e danza del teatro di San Carlo, a cominciare dall'inaugurazione il 25 novembre con un'edizione speciale del Così fan tutte, capolavoro mozartiano ambientato proprio a Napoli e diretto da Riccardo Muti che ha scelto Napoli per tornare a dirigere in Italia.

“Un riconoscimento che ci siamo conquistati col tempo con la fatica, col lavoro e con l'eccellenza delle nostre masse artistiche - spiega la Sovrintendente Rosanna Purchia - . Poi faremo un viaggio lunghissimo con dodici opere, cinque produzioni di danza e quindici concerti, oltre alle tournée in Oriente...”

Titoli famosi e proposte originali, interpreti d'eccezione, produzioni del Massimo napoletano che quest'anno punterà ancora di più sulla sua presenza all'estero, per le platee lontane che stanno richiedendo le sue tournée in quantità sempre maggiore. Un calendario che merita di essere scoperto per intero.



Cecilia Bartoli

Cecilia Bartoli, il debutto

La grandissima interprete di repertori lirici ha voluto ribadire a Teatro.it il significato di questa “prima volta”, prevista per la giornata dell'otto marzo: “Ho portato il repertorio del barocco napoletano in giro per il mondo già da anni: sono quasi quasi trent'anni che faccio questo lavoro meraviglioso, ed ora poter interpretare queste pagine proprio qui a Napoli, con le arie cantate nel San Carlo, il teatro più bello del mondo, dalle più grandi star del '700 come i castrati Farinelli e Caffarelli, rappresenterà un momento molto emozionante della mia carriera, non vedo l'ora.”

“Il programma è ricco e significativo, ed è importante che i soci fondatori sostengano in modo convinto in un momento storico complicato il teatro San Carlo, il teatro più antico d'Europa, dove c'è un lavoro enorme, tanta professionalità e tanta passione -conclude il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, Presidente del Consiglio di Indirizzo della Fondazione Teatro di San Carlo-; un teatro che rappresenta un'eccellenza della nostra città, sempre più visitato ogni giorno, e vissuto dai nostri concittadini e dai tantissimi turisti”.


Il PROGRAMMA COMPLETO è disponibile sulla pagina del Teatro San Carlo di Napoli 


Riccardo Limongi

  DIRETTORE

Giornalista e scrittore, dopo aver ricoperto la carica di Vice Segretario Generale in alcuni Enti Locali, attualmente si occupa di Comunicazione istit...

>> continua