Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Presentato alla stampa il Cantiere d'Arte 2016 di Montepulciano

Ecco gli appuntamenti di maggior interesse della 41ma edizione della storica rassegna artistica toscana, "in onda" nella seconda quindicina di luglio

Presentato alla stampa il Cantiere d'Arte 2016 di Montepulciano

E' stato finalmente presentato nella sua completezza il Cantiere Internazionale d'Arte - edizione 2016, la 41ma dalla sua fondazione - ospitato dalla città di Montepulciano, del quale erano state rese note in anteprima solo alcune tra le date più importanti.

L'ormai storica manifestazione si terrà nella città toscana, interessando peraltro anche alcuni centri vicini, nel periodo dal 15 al 31 luglio. Spicca nel folto cartellone la prima assoluta di Icarus del compositore David Blake, opera su libretto di Keith Warner che ne firmerà anche la regia al Teatro Poliziano: questo il lavoro inaugurale del Cantiere, appositamente commissionato per l'occasione e che sarà diretto Roland Böer sul podio della RNCM Chamber Ensemble; compagine, questa, formata dagli allievi del Conservatorio Reale di Manchester, istituzione che come negli anni passati fornisce le basi strumentali di buona parte dei concerti in programma. Ad essa farà seguito la  ripresa dell'operina per ragazzi Pollicino, scritta da Hans Werner Henze nel 1980 per i giovani di Montepulciano, e che sarà presentata in nuova veste registica curata da Marina Bianchi, con l'Orchestra Giovanile dell'Istituto Henze presieduta da Alessio Tiezzi. In cartellone poi un grande classico del teatro barocco quale Dido and Aeneas di Henry Purcell, che verrà allestito dal regista Michael Kerstan nell'insolita cornice del Tempio di San Biagio, la splendida costruzione cinquecentesca extra moenia di Montepulciano, con il coro e l'orchestra del Modus Ensamble guidati da Mauro Marchetti; e quindi un corposo Galà di danza in collaborazione con l'Accademia Nazionale di Danza, che presenterà tre nuove e diverse coreografie inedite (Terra blu, Le ballet mecanique e L'usignolo dell'Imperatore) su musiche dirette da Alessandro Ferrari ed affidate ancora al RNCM Ensamble.

Non mancheranno ovviamente i consueti concerti sinfonici, tre in tuttoquelli diretti da Roland Böer: uno nella barocca Chiesa del Gesù con l'Orchestra Poliziana, e due in Piazza Grande con la RNCM Symphony Orchestra al gran completo, l'ultimo dei quali chiamato a chiudere fastosamente la storica manifestazione toscana. Un quarto concerto sinfonico – anche questo in Piazza Grande - vedrà  il debutto in pubblico dell'Orchestra Scolastica della Regione Toscana, nuovissima formazione promossa da quell'ente e diretta agli allievi degli istituti toscani, e che sarà qui guidata da Gisella Cosi. Oltre a vari concerti da camera, è previsto anche un recital del soprano Susan Bullock al Teatro Poliziano, con musiche di Blake e Werner.

Per la prosa, sono in programma la commedia L'incognita “Mah” della scrittrice Valeria Parrella, allestita da Maria Concetta Gravagno e Carlo Pasquini, in un piccolo tour che interesserà Montepulciano e le vicine Torrita e Sinalunga; ed il consueto appuntamento con l'Accademia degli Arrischianti al Castello di Sarteano. In locandina, quest'anno, appare una versione inedita ed itinerante tra le antiche mura della costruzione de Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne, famoso romanzo di viaggio adattato per l'occasione da Laura Fatina e posto sotto la regia di Gabriele Valentini.

L'elenco completo degli appuntamenti del 41° Cantiere d'Arte, che prevede molti altri eventi collaterali (i concerti Musica nel Museo, mostre d'arte, workshops) e le date relative sono consultabili è rintracciabile sul sito del Cantiere stesso.

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua