Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Nuova edizione di “Estate al Bargello”

Iniziata al Museo Nazionale del Bargello la rassegna “Estate al Bargello”, che ritorna con quasi un mese di musica, teatro e danza, ospitata da un gioiello di storia e di rara bellezza.

Nuova edizione di “Estate al Bargello”

Una pregiata e rara cornice e ventuno serate di musica, teatro e danza: è iniziata l’edizione 2017 della rassegna Estate al Bargello che, impreziosita dallo scenario del meraviglioso storico cortile del Museo Nazionale del Bargello, vedrà protagonisti -fino al 27 luglio- gli eventi della Compagnia Lombardi-Tiezzi, il Florence Dance Festival e l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta.

Teatro

La Compagnia Lombardi-Tiezzi inaugura l’Estate al Bargello 2017 con lo spettacolo-concerto Dagli Appennini alle Ande, uno dei racconti contenuti in Cuore di Edmondo De Amicis, a cura di Federico Tiezzi. La storia di Marco, piccolo eroe, che s’imbarca da Genova per Buenos Aires alla ricerca della madre migrata in America Latina per sopperire alle esigenze economiche della famiglia, rievoca sì le vicende trascorse di tanti liguri ma, allo stesso tempo, permette rivivere situazioni quanto mai di attualità.

Danza

Tanti i protagonisti di “Bargello in danza”, titolo della 28° edizione del Florence Dance Festival: tanti stili assai diversi, dal flamenco al tango, poi classico, contemporaneo e hip hop: e si viaggia dalla Spagna all’Argentina, da a New York a Marsiglia, a Firenze.
Grandi nomi a livello internazionale si alterneranno sul palco nelle varie serate danzanti, senza togliere, però, spazio ai giovani danzatori del Florence Dance Center, che emozioneranno il pubblico in un inedito Bolero.

Musica

Illustri anche gli ospiti delle serate musicali della rassegna.
Assieme all’Orchestra da Camera Fiorentina, solisti di fama internazionale proporranno musiche di Gordon Saville, Johann Melchior Molter e Lars-Erik Larsson, per calarsi poi nel mondo delle note di Vivaldi e di Rossini sino a rivivere le melodie delle più amate colonne sonore del cinema con Morricone and Friends.

Cristina Rovis

  CAPOREDATTORE

All’età di sei anni inizia lo studio della danza classica, intraprendendo, negli anni successivi, anche lo studio delle danze modern jazz e hip hop...

>> continua