Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Nerone rivive in una commedia firmata da Pingitore

Nerone, Poppea e Petronio pronti a far divertire il pubblico nello Stadio Domiziano di Roma fino al 27 luglio

NERONE vs PETRONIO, la cena segreta del Satyricon
NERONE vs PETRONIO, la cena segreta del Satyricon

Debutto in grande stile quello di ieri per NERONE vs PETRONIO, la cena segreta del Satyricon,  questo il titolo scelto da Pier Francesco Pingitore per la commedia evocativa dei fasti di Roma in scena fino 27 luglio nello Stadio Domiziano di Roma sito in Piazza Navona.

La commedia è stata anticipata da una sorta di Flash Mob a Piazza Navona dove l’imperatore Nerone era intento a chiedere informazioni stradali ai turisti, radunati attorno a lui pieni di curiosità e stupore.

Invito a cena nel 60 d.C.

La compagnia diretta da Pingitore chiamata ad evocare l’epoca romana è formata da Luca Biagini, Federico Perrotta e Valentina Olla. Uno spettacolo unico, ed imperdibile, nel quale non fa da padrone unicamente la prosa ma è arricchito da canti e balli a rievocare le imprese, le burle, le dispute filosofiche, gli amori vissuti insieme in una Roma degli anni 60 d.C.  Sdraiati sui triclini di quell’ultima cena, con un via vai di schiavi, danzatrici, amanti, l’Imperatore e il suo geniale amico e consigliere Petronio passano in rassegna le tappe fondamentali della loro vita. Ma cosa accadrà? Chi  tenterà di uccidere il grande imperatore? L’unico modo per scoprirlo sarà proprio quello di partecipare alla cena segreta.

Pingitore e il suo Satyricon

L’ideatore e regista di questo spettacolo è soddisfatto del debutto ma soprattutto della sua ‘creatura’. D’altronde, l’esperienza fa da padrona per chi ha tanti anni di carriera e successo sulle spalle. Solo poche parole, la stanchezza si avverte ma è evidente anche la contentezza, sono quelle di Pingitore per Teatro.it: "Resteremo allo Stadio Domiziano, questa location meravigliosa, fino al 27 luglio per cercare di dare al pubblico una versione di Nerone un pò nostra, forse anche impreziosita da una dose di fantasia e per questo più aderente alla realtà".
 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua