Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Milano, Cristicchi in scena per due serate con 'Mio nonno è morto in guerra'

Milano, Cristicchi in scena per due serate con 'Mio nonno è morto in guerra'

Simone Cristicchi porta finalmente a Milano lo spettacolo Mio nonno è morto in guerra, un mosaico di memorie, canzoni e video-proiezioni che sarà in scena il 15 e 16 aprile al teatro Menotti. Protagonisti dello spettaolo sono i piccoli eroi quotidiani: soldati dell’esercito italiano, partigiani scappati sui monti, ma anche civili, uomini e donne, coinvolti nelle vicende belliche della seconda guerra mondiale.

Il protagonista, cantautore e scrittore, realizza uno spettacolo di un teatro civile con canzoni, o forse di teatro canzone dalla forte valenza civile.    
Storie di bombardamenti nelle borgate romane, storie di fame, di madri coraggiose, di prigionieri inAfrica, di soldati congelati nella ritirata di Russia, storie dalle foibe del vicino Carso. Storie di lager elotta partigiana. Testimonianze reali e inedite raccolte dall’autore, che ci trasportano tra le voci potenti diun’umanità nascosta tra le macerie.

Cambiando voce, abiti, musiche e atmosfere, l’istrionico “cant’attore” Cristicchi dà vita ad ogni singolo personaggio, in un caleidoscopio di emozioni capaci di commuovere e far sorridere amaramente su una delle più grandi tragedie mai accadute.

Parole narrate, parole cantate, parole che raccontano la stupidità, l’assurdità della guerra, ma soprattutto l’umanità nascosta tra le macerie, in un caleidoscopio di voci capaci di divertire e commuovere. Racconti come schegge di vita, aneddoti fulminanti, parole a volte delicate come cristallo, a volte taglienti come lame affilate. Voci autentiche che raccontano la stupidità, l’assurdità della guerra.A questo album di aneddoti e ricordi, si affiancano brani scelti dal repertorio della canzone popolare e d’autore: De Gregori, Fossati, Vian ed anche canti alpini reinterpretati per voce e pianoforte.

Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro di Simone Cristicchi edito da Mondadori e pubblicato nel marzo 2012, e che raccoglie 57 piccole storie di reduci, partigiani, civili sopravvissuti alla Seconda Guerra Mondiale.
In scena con Simone Cristicchi due musicisti: Riccardo Ciaramellari alla fisarmonica e pianoforte, e Gabriele Ortenzi al theremin, strumenti giocattolo e sonorizzazioni.
 

TEATRO MENOTTI
via Ciro Menotti 11, Milano
tel 02 36592538
www.teatromenotti.org

Marianna Venturini

  Redattore

--...

>> continua