Teatro

L'uomo, la bestia e la virtù: le recensioni di Onda Critica

Gli studenti genovesi di Onda Critica commentano lo spettacolo "L'uomo, la bestia e la virtù" di Luigi Pirandello. Produzione Gitiesse Artisti Riuniti e Teatro Stabile di Catania, per la regia di Giuseppe Dipasquale, è andato in scena al Teatro della Corte di Genova dal 29 dicembre al 3 gennaio.

L'uomo, la bestia e la virtù: le recensioni di Onda Critica

Ecco le recensioni dello spettacolo "L'uomo, la bestia e la virtù", che troverete a questo link

L’UOMO LA BESTIA E LA VIRTU’: CAPODANNO SENZA IL BOTTO

La commedia “L’uomo, la Bestia e la Virtù” di Pirandello, scelta proprio per il periodo di Capodanno a Genova nella  versione diretta da Giuseppe Dipasquale, con Geppy Glejeses protagonista affiancato da Marianella Bargilli e Marco Messeri, in scena a Genova al Teatro della Corte dal 29 dicembre al 3 gennaio 2016, delude le aspettative.

La promessa di risate si riduce a pochi passaggi e il solido testo di partenza è oscurato da alcune scelte rappresentative troppo caricate e buffonesche, la messa in scena non appare graffiante e feroce come avrebbe voluto essere.

La storia si basa sul classico triangolo amoroso del marito, la Bestia, la moglie, la Virtù, e l’amante, l’Uomo, interpretato in maniera eccellente da Geppy Gleijses: quando lei rimane incinta è necessario attuare un piano perché la paternità del marito sia plausibile e quel figlio non rovini le vite della moglie e dell’amante.

Dopo un onesto sfogo sulle colpe del marito e sui suoi doveri nei confronti della moglie, dettato dal terrore che il piano non abbia funzionato, Paolino, l’amante, scopre in realtà che i risultati sono perfino maggiori del previsto.

Avviene quindi un capovolgimento di situazione: la moglie rimane Virtù, ma è vestita di dissolutezza, la Bestia afferma di possedere le caratteristiche dell’Uomo e l’Uomo si autodefinisce Bestia. E' realmente possibile porre delle etichette alle persone? E in base a quali considerazioni? Ecco che l' interrogativo pirandelliano si traduce in un appello.

Arianna Fecit  IV F Liceo D’Oria Genova

Simona Griggio

  EX-REDATTORE di MILANO

Giornalista e critico di spettacolo. Comincia la sua attività nel 1995 a Milano collaborando con il magazine Madame Class Figarò, ed in seguito con ...

>> continua