Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Lucia Vasini omaggia Franca Rame con Mistero Buffo

Lo spettacolo, di Dario Fo e Franca Rame, messo in scena per la prima volta cinquant'anni fa, ritorna a Milano al Teatro Menotti.

Lucia Vasini
Lucia Vasini © Marco Marezza

Mistero buffo, si sa, è una delle opere più amate dal pubblico della coppia Dario Fo-Franca Rame, nonché una sorta di summa, più volte ripresa e modificata, dello spessore artistico dei due popolarissimi coniugi. Messo in scena per la prima volta nel 1969, all'Università Statale di Milano davanti a tremila ragazzi, oggi lo spettacolo ritrova corpo grazie a Lucia Vasini, interprete della pièce, e a Emilio Russo, il regista. Il nuovissimo spettacolo (2019), prodotto da Tieffe Teatro Milano, andrà in scena al Teatro Menotti di Milano, dal 1 marzo.   


Per INFO e DATE e ORARI vai alla SCHEDA DELLO SPETTACOLO (Mistero Buffo)

Omaggio ai Fo

L’idea di portare in scena i monologhi recitati originariamente da Franca Rame in occasione della messa in scena di Mistero Buffo e renderlo uno spettacolo “al femminile”, è una scelta che implica scommesse e sfide nuove. Lo spettacolo si articolerà attraverso brani, ormai più che classici, come La Nascita di Eva, Maria alla Croce, La Parpaja Topola, a cui si aggiungono narrazioni, aneddoti e inediti che saranno intervallati e accompagnati da musica e canzoni popolari del repertorio della compagnia Fo-Rame. 
In scena un’attrice di grazia e spessore, Lucia Vasini, considerata una delle eredi naturali della storia teatrale di comicità, narrazione, impegno civile. 
 

Lucia Vasini - ph.Marco Marezza

Un Premio Nobel a teatro

Tutti sappiamo che a Dario Fo è stato conferito il prestigiosissimo riconoscimento del Premio Nobel per la Letteratura, nel 1997. Ma in pochi, forse, ne ricordano la motivazione: "Perché, seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi". Questo spettacolo si colloca nel solco di questa, caratteristica, concezione del teatro dei Fo. 

Con le parole del regista, che in tanti, tra gli appassionati, condivideranno:

"Dario Fo ci ha insegnato il valore della cultura popolare perché molto più ricca di contenuti e suggestioni, e molto più libera nel rapporto tra pubblico e narratore, perché senza schemi e senza schermi".

Per INFO e DATE e ORARI vai alla SCHEDA DELLO SPETTACOLO (Mistero Buffo)
 

Virginia Benenati

  Redattore

Animale perennemente irrequieto e affamato, lo potete accontentare se gli somministrate una buona dose di estensione spazio-temporale: cultura. Amante...

>> continua