Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

L'Orchestra di Padova e del Veneto lancia il Concorso 'Nuovo Orfeo'

La direzione musicale di Marco Angius proietta la storica orchestra veneta verso il repertorio contemporaneo

L'Orchestra di Padova e del Veneto lancia il Concorso 'Nuovo Orfeo'

Nell'ambito delle varie iniziative volte a festeggiare i cinquant'anni dalla sua costituzione, l’Orchestra di Padova e del Veneto, con il sostegno dell'Associazione Amici dell'OPV e in collaborazione con la RAI, ha deciso di bandire una selezione per composizioni originali ed inedite, dandogli il nome di “Concorso Internazionale di Composizione Nuovo Orfeo”. Destinato ai musicisti sotto i 35 anni di età, ed avente per oggetto lavori orchestrali cameristici, il concorso padovano entra nell'ottica prevista dal nuovo direttore musicale della OPV Marco Angius, cioè quella di realizzare a Padova un nuovo centro per la ricerca e l’invenzione compositiva più avanzata, ampliando alla musica contemporanea il repertorio della OPV: un'orchestra che, nel suo mezzo secolo di vita, ha saputo diventare non solo compagine di prim'ordine, ma anche un polo culturale di riferimento per tutto il Veneto.

La composizione vincitrice verrà eseguita a fine ottobre, insieme alle altre due opere finaliste, nell'ambito del concerto inaugurale della stagione musicale 2016/2017; è previsto inoltre per il vincitore un premio in denaro di 4.000 euro e la successiva pubblicazione editoriale a cura di RaiCom. La giuria sarà presieduta da Salvatore Sciarrino, attuale compositore in residence della OPV; la scadenza per la presentazione dei lavori è fissata per il 23 luglio 2016.

«Lanciare un concorso di composizione per orchestra ricopre molteplici significati per una compagine sinfonica come quella di Padova e del Veneto – ha dichiarato Marco Angius - significa, prima di tutto, abbattere il tradizionale iato che corre tra musica di repertorio e contemporanea, alimentando invece una prospettiva di forte rinnovamento e puntando su nuove figure della produzione musicale».

Per maggiori informazioni, visitare il sito  www.opvorchestra.it

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua