Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Lazio, il circuito multidisciplinare ATCL punta sullo spettacolo dal vivo

Presentato ieri a Roma il programma della stagione 2018/19 a cura di ATCL, il circuito multidisciplinare dello spettacolo da vivo nel Lazio sostenuto e finanziato da Mibac e Regione Lazio.

Figlie di Eva: il cast
Figlie di Eva: il cast © Fabio Lovino

ATCL ha presentato ieri a Roma il programma della stagione 2018/2019. Sono intervenuti il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente Commissione Consultiva Teatro del Mibac Guido di Palma, il Sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia , l’Amministratore delegato di ATCL Luca Fornari e il Direttore Artistico di ATCL Sandro Berdini.

L’Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio è il circuito multidisciplinare (teatro, danza, musica) riconosciuto e sostenuto dal MIBAC e dalla Regione Lazio e ha ottenuto, nel triennio precedente risultati confortanti, grazie anche alla collaborazione di alcuni comuni che hanno organizzato rassegne estive di successo, realizzando tra l’altro numerosi sold out.

La Regione per il rilancio del settore Teatro

Molto sentito il tema dal Presidente Zingaretti che così ha voluto sottolineare l’importanza dell’attività ATCL: "La Regione Lazio punta sulla forza del teatro e dello spettacolo dal vivo: riapriamo teatri, ristrutturiamo sale e li riempiamo di contenuti dando certezza alla programmazione teatrale, come dimostra la presentazione della stagione 2018-19 dell'ATCL, un'altra scommessa vinta in grado di portare cultura in tutti i comuni, piccoli e grandi, del nostro territorio".

Rezza, Cucinotta e Lavia: tra debutti e anteprime nazionali

Un cartellone ricco di anteprime e prime nazionali è quello che viene proposto per questa stagione: segnaliamo il Teatro dell’Unione di Viterbo che ospiterà l’anteprima nazionale del nuovo lavoro di Gabriele Lavia, I giganti della montagna di Luigi Pirandello, l’anteprima regionale al Teatro Gabriele D’Annunzio di Latina di Voci nel Buio, scritto e diretto da John Pielmeier con protagonista Laura Morante. 

E ancora Figlie di Eva diretto da Massimiliano Vado con Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere e Mariagrazia Cucinotta in scena al Teatro Traiano di Civitavecchia. Flavia Mastrella e Antonio Rezza verranno ospitati con lo spettacolo Fratto_X, come conferma alla loro professionalità e dedizione alla sperimentazione, monito ed esempio per le nuove generazioni artistiche.

Danza, teatro ragazzi e sperimentazioni

Non mancano le iniziative che coinvolgono altre attività "fuori dal palco": per i ragazzi, la Casa dello spettatore mette in atto un progetto che coinvolgerà gli alunni dai 3 ai 10 anni degli Istituti Scolastici di Montalto di Castro, Magliano Sabina e Tuscania. Per la danza, ATCL punta a una programmazione trasversale a più stili e linguaggi a sostegno di iniziative regionali; di particolare rilevanza quali quelle presentate da Daniele Cipriani entertainment e Compagnia Artemis Danza. 

Dal 2017 inoltre sostiene Trasmissioni, il progetto di Teatri di Vetro che propone l’osservazione dei processi di creazione e di trasmissione coreografica, e NOT Dance, programmazione dedicata alla ricerca e alla sperimentazione nella danza contemporanea a cura di Carrozzerie Not.

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua