Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

La Reggia di Venaria torna palcoscenico, per un'estate a cielo aperto

Fino al 15 agosto, ogni venerdì e sabato, aperture straordinarie della Reggia di Venaria Reale, che torna ad accogliere nei suoi giardini un eterogeneo cartellone di spettacoli dal vivo. 

La Reggia di Venaria torna palcoscenico, per un'estate a cielo aperto

Nonostante l’emergenza Covid-19, si profila un’estate intensa e con un’adeguata offerta culturale estiva in tutte le province piemontesi. Grazie alla collaborazione tra Piemonte dal Vivo e il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, i giardini della Reggia di Venaria tornano a ospitare – fino al 15 agosto – un rinnovato e suggestivo palinsesto di oltre 50 spettacoli dal vivo.

Reggia e teatro in un biglietto

Ogni venerdì e sabato, dalle 18 alle 22, si alterneranno artisti e generi diversi: dal teatro per famiglie alla danza, dal circo contemporaneo, alla prosa. Per assistere agli spettacoli è sufficiente esibire il biglietto d’ingresso alla Reggia.

Si comincia con gli spettacoli rivolti ai più piccoli, al Boschetto della Musica, dove la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani presenta una carrellata dei suoi spettacoli più famosi, Il giro del mondo in 80 giorni (18 luglio), Va, Va Va Van Beethoven (25 luglio), Marco Polo e il viaggio delle meraviglie (1 agosto), Nel nome del Dio web (8 agosto) e il finale con il celeberrimo Pigiami (15 agosto). Assemblea Teatro porta in scena Frullalero (24 luglio), spettacolo sul tema del cibo e dei sapori.

Matthias Martelli (Nel nome del Dio web)


Per godersi l’ora dell’aperitivo in completo relax e musica, lo spazio è la Cascina Medici del Vascello, nel cuore del Potager Royal, con proposte dei giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e dell’Accademia di Musica di Pinerolo.

Le performance di danza e circo contemporaneo, ospitate nel Giardino delle Rose a partire dalle 19:30, svilupperanno i temi del rito, del sacrificio, dell’unione: Stabat Mater, con Zerogrammi (24 luglio); Sic Transit di Magdaclan Circo (25 luglio, 7 e 8 agosto); il Balletto Teatro Torino (31 luglio, 14 e 15 agosto).

Lella Costa (La vedova Socrate)

Un parterre di grandi artisti italiani

Il Gran Parterre Juvarriano ospita il main stage, con i grandi nomi dello spettacolo dal vivo italiano, in scena dalle ore 20.30: Bandakadabra (24 luglio), Giobbe Covatta in La Divina Commediola (25 luglio), Donatella Finocchiaro in Il commissario Collura va in crociera (1 agosto), Alessandra Faiella in La versione di Barbie (7 agosto), Moni Ovadia con Laudato Si’ (8 agosto), Lella Costa in La vedova Socrate (14 agosto), Cristina Donà e Daniele Ninarello in Perpendicolare (15 agosto).

 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua