Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

La cultura per la pace: Pamela Villoresi propone la poesia per l'incontro

Pamela Villoresi sarà al Teatro Franco Parenti di Milano perché l'Occidente si incontri ancora con l'Oriente grazie alla poesia

La cultura per la pace: Pamela Villoresi propone la poesia per l'incontro

Sembra che la storia voglia farci dimenticare la ricchezza che può provenire da un mondo che non conosciamo. Pamela Villoresi combatte con la bellezza la paura e i pregiudizi che suscitano i fatti che stanno avvenendo in questi giorni. Con Safar - Un cammino nella mistica d'Oriente, il suo nuovo appuntamento al Teatro Franco Parenti di Milano, il 25 e 26 luglio l’attrice renderà possibile il nostro incontro con la poesia che proviene da Siria, Algeria, Iran, India.

Intermediaria per un incontro

La poesia è sempre stata l’arte che forse più di ogni altra ha permesso l’incontro tra culture: è capace di far congiungere animi di persone lontane; ci ricorda che abbiamo gli stessi bisogni e desideri di chi abita a migliaia di chilometri di distanza.Pamela Villoresi sceglie di usare questo tramite per tornare sul palco per dare voce ai testi di Lalla, Rumi e Ibn Al Arabi.
Non solo parole, ma anche il suono ci farà viaggiare lontano: poesia e musica ci riavvicineranno alla magnifica cultura orientale. Infatti l’interpretazione delle poesia sarà accompagnata dal percussionista indiano Rashmi V.Bhatt e da Ali Shaigan, musicista di fama internazionale, oltre che dalla voce di Yasemin Sannino.

Obiettivi e la protagonista

Recuperare l’anima culturale di matrice orientale è oggi più che mai importante: perché lo sconosciuto diventi conosciuto, per riallacciare legami persi a causa di ostilità che ci ritroviamo addosso (più imposte che volute), perché la bellezza abbia l’ultima parola sulla paura. Per tutto questo, ciò che ci offre Pamela Villoresi è una magnifica opportunità per imparare a vivere meglio questo mondo.
Appuntamento, dunque, a fine luglio al Franco Parenti, che ha appena inaugurato la Piscina Caimi e così recuperato una parte importante della sede storica. Gli spettatori di Safar avranno anche l’opportunità di acquistare l’ingresso alla piscina dopo lo spettacolo e di aggiungere così alla serata un’altra esperienza unica.

Per ulteriori informazioni e il programma completo dell’evento rimandiamo a: www.teatrofrancoparenti.it

 

 

Claudia Grassi

  Redattore

Studi universitari: Lingue e Letterature straniere all'Università Cattolica del Sacro Cuore, secondo anno di corso | Formazione artistica: corsi...

>> continua