Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Il Teatro Stabile di Torino porta Pirandello in Cina

Dal 5 al 7 luglio verrà presentata in Cina, per il quarto anno, una produzione del Teatro Stabile di Torino: Così è (se vi pare), con la regia di Filippo Dini.

Il Teatro Stabile di Torino porta Pirandello in Cina

Dopo il debutto al Teatro Carignano di Torino nel 2018 e il consenso di pubblico ottenuto in tournée, Così è (se vi pare), di Luigi Pirandello, spettacolo candidato a tre premi Le Maschere del Teatro Italiano 2019 (Filippo Dini per la miglior regia, Orietta Notari come migliore attrice non protagonista e Pasquale Mari per il miglior disegno luci) è stato invitato al Capital Theatre di Pechino nell’ambito del Festival Internazionale Beijing People's Art Theatre 2019.

Collaborazione internazionale

L’arrivo dello spettacolo in Cina prosegue il percorso di internazionalizzazione dello Stabile di Torino, in atto già da diversi anni, sia nell’ambito delle ospitalità, sia in quello delle produzioni e si rivela in linea con le normative ministeriali relative ai teatri nazionali.

La collaborazione del teatro italiano con la Cina ha preso il via nel 2014 con l’ospitalità de Gl’innamorati di Goldoni, messo in scena da Marco Lorenzi, nell’ambito del Beijing Fringe Festival, è proseguita nel 2015 con L’Avaro di Molière con la regia di Jurij Ferrini, poi con il debutto l’anno successivo a Pechino e Shanghai dello shakespeariano Come vi piace, diretto da Leo Muscato.


Nella stagione 2019/2020 lo spettacolo tornerà in scena ancora a Torino e poi in tournée in Italia.

INFO e DATE: Così è (se vi pare)
 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua