Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Il teatro a nudo: Impacciatore è “Venere in pelliccia”

Una sexy dark comedy al debutto in Italia. Sabrina Impacciatore “sveste” i panni della micidiale Vanda Jordan, armata soltanto di frusta e guêpière.

Il teatro a nudo: Impacciatore è “Venere in pelliccia”
Al Teatro Carcano di Milano, da giovedì 25 gennaio, va in scena Venere in pelliccia, regia a cura di Valter Malosti che, in coppia con una sensualissima Sabrina Impacciatore, è anche interprete di questa commedia bizzarra e dal finale misterioso, nel quale viene messo a nudo il processo del fare teatro e delle relazioni di potere che si instaurano.

Chi è davvero Vanda Jordan?

Un regista (Valter Malosti) in coda a un’interminabile giornata di audizioni, non ha ancora trovato la sua protagonista per l’adattamento di Venere in pelliccia di Scacher-Masoch. Sta quasi per andar via, ma è in quel momento che irrompe nella sala prove, ormai vuota, una ragazza diversa dalle altre. Vanda Jordan (Sabrina Impacciatore) è grezza e volgare, ma soprattutto è insistente. Molto insistente. Disposta a tutto, pur di sostenere un’audizione. Così, attraverso un gioco di seduzione e un precario equilibrio fra ambiguità e potere, Vanda Jordan diventerà la sadica ammaliatrice Wanda Von Dunayev di Sacher-Masoch.

Dal padre del masochismo a Roman Polanski, passando per David Ives

Chiunque permetta lui stesso di essere frustato, merita di essere frustato”, affermava Leopold von Sacher-Masoch. Lo scrittore austriaco, dal quale è successivamente derivato il termine “masochismo”, deve la fama senza dubbio ai suoi romanzi erotici ricchi di perversioni, umiliazioni e supplizi. Tra questi vi è anche Venere in pelliccia, composto nel 1870 e riadattato per il teatro nel 2010 dal drammaturgo americano David Ives. Nel 2013 è poi Roman Polanski a realizzarne una versione cinematografica, sulla base del lavoro di Ives. Il 2017 è finalmente tempo per il debutto nei teatri italiani con la coppia Malosti-Impacciatore. E la frusta, naturalmente.

Sexy dark comedy con finale a sorpresa

Venere in pelliccia è una commedia carica di significati: l’aspetto sessuale e seduttivo, le perversioni, si intrecciano con i ruoli e il potere. Inoltre viene svelato un tipo di donna diverso e complesso al tempo stesso. Ma soprattutto è una commedia con un finale misterioso: il regista cadrà irrimediabilmente nella tela della sua seduttrice? Chi è davvero Vanda Jordan?

Fatevi sedurre da una commedia imprevedibile! Tutti i dettagli dello spettacolo, gli orari e le repliche, disponibili sulla SCHEDA SPETTACOLO.
http://www.teatro.it/teatri/milano/spettacolo/venere-pelliccia.html

Donato Panico

  Redattore

Autore e scrittore comasco, nato a Erba nel 1983. Diplomatosi ragioniere perito programmatore nel 2002 ha lavorato a lungo come amministratore del pe...

>> continua