Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Il premio « Cappelli » va a Pietro Garinei

Il premio « Cappelli » va a Pietro Garinei
Il premio sara' consegnato il prossimo 1 marzo. Un tributo ai grandi personaggi che, con le loro opere musicali, hanno reso grande l'Italia e Bologna.

Istituito nel 2001 dalla giunta Guazzaloca per rendere un doveroso omaggio alle personalita' della cultura e della musica che hanno reso famosa Bologna nel mondo, il premio internazionale 'Carlo Alberto Cappelli' e' arrivato alla sua seconda edizione, e sara' celebrato con la consegna di uno splendido diamante nella serata di gala del 1 marzo al Teatro Comunale. Destinatario di questo prezioso, Pietro Garinei, 85 anni, grandissimo personaggio del teatro e della commedia musicale italiana che, proprio come Carlo Alberto Cappelli -editore e uomo di teatro che negli anni '40 fu anche sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna- , puo' essere definito in primis un grande imprenditore di spettacolo, oltre che un sublime regista, scrittore e autore di testi. Il vicesindaco di Bologna Giovanni Salizzoni e il sovrintendente del Teatro Comunale Stefano Mazzonis di Pralafera, a Palazzo D'Accursio, hanno reso note le motivazioni alla base dell'assegnazione del premio al noto regista, inventore con Sandro Giovannini di un genere nuovo: ''Pietro Garinei rappresenta la sintesi piu' significativa in Italia di uomo di spettacolo, imprenditore, scrittore, regista e promotore di un genere come la commedia musicale che, prima di lui e di Sandro Giovannini, non era mai stato coltivato nel nostro paese; Garinei e' stato anche scopritore di talenti e gestore del teatro italiano per eccellenza, il Sistina. Pietro Garinei -ha aggiunto Mazzonis- rappresenta in pieno l'anima di Carlo Alberto Cappelli''. Garinei, impegnato nella sua ultima commedia ''Vacanze Romane'' (con Massimo Ghini e Serena Autieri), sara' l'ospite d'onore della grande kermesse dell'1 marzo al Comunale (ingresso gratuito), anticipata da un incontro pomeridiano con la citta' in Cappella Farnese (Palazzo D'Accursio). Fra gli ospiti della serata, Ornella Vanoni e il compositore bolognese Fabrizio Festa che dirigera' l'Orchestra del Teatro Comunale in un medley dei piu' grandi successi delle commedie musicali di Garinei e Giovannini. 05/02/04

La Redazione di Teatro.it

  Redattore

La Redazione di Teatro.it Portale Nazionale di Teatro e Spettacolo...

>> continua