Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

"Giorni felici" a Montemarciano

La stagione del Teatro Alfieri si chiude con il capolavoro di Samuel Beckett in esclusiva regionale interpetato da Nicoletta Braschi e Andrea Renzi che ne cura anche la regia.

"Giorni felici" a Montemarciano

Nicoletta Braschi e Andrea Renzi sono i protagonisti di Giorni felici di Samuel Beckett che, in esclusiva regionale, venerdì 3 marzo chiude la stagione del Teatro Alfieri di Montemarciano. Questo allestimento (luci di Pasquale Mari, scene e costumi di Lino Fiorito, suono di Daghi Rondanini, aiuto regia Costanza Boccardi) ha debuttato nel 2013; il testo, proposto nella traduzione di Carlo Fruttero pubblicata da Einaudi, è esaltato dalla regia di Andrea Renzi (fondatore con Mario Martone, negli anni ’80, della compagnia Teatri Uniti e al cinema attore per  Sorrentino, Ozpetek, Salvatores, Virzì) che lo interpreta insieme a Nicoletta Braschi, attrice che al cinema ha lavorato per Bertolucci, Giordana, Virzì (per il cui Ovosodo ha avuto nel ’97 il David di Donatello come miglior attrice non protagonista) e, naturalmente, Roberto Benigni di cui è moglie e musa ispiratrice.
In scena Winnie, sepolta fino alla vita in un cumulo di sabbia, e Willie, il marito. Mentre la sabbia ricopre inesorabilmente entrambi, Winnie chiacchiera senza sosta, in un’alternanza insensata di momenti che sono il cuore della straordinaria esplorazione beckettiana della vita, ai margini della follia. Scrive il regista: "Il tenace corpo a corpo tra Nicoletta Braschi e Winnie è una sfida sull’asse della fragilità e della resistenza, della logorroicità e del silenzio, della dipendenza e della solitudine, del riso e del pianto, dell’urlo e del canto. Noi, stretti nel terreno come lei, facciamo ricorso a tutte le nostre risorse per intrattenerci a lungo e ancora con la relazione vitale che più amiamo: il teatro."

Francesco Rapaccioni

  EX-REDATTORE di MACERATA

Francesco ha tre manie che rasentano la compulsività: viaggi , teatro e libri. Visto così, non si direbbe che da vent'anni è uno stimatissimo giorn...

>> continua