Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Giorgina Pi e la sua prima volta con lo spettacolo ‘Settimo Cielo’

In scena per la prima volta in Italia ‘Settimo Cielo’, il capolavoro della drammaturga inglese Caryl Churchill.  Lo spettacolo, diretto da Giorgina Pi, debutta al Teatro India di Roma il 19 Marzo

Settimo Cielo
Settimo Cielo

Dal 19 Marzo al Teatro India di Roma sarà in scena uno dei testi più promettenti della penna di Caryl Churchill, brillante drammaturga inglese. A portare in Italia per la prima volta lo spettacolo Settimo Cielo è Giorgina Pi, drammaturga e regista (Premio Ubu 2018) e membro fondatore dell’Angelo Mai. Settimo Cielo è un progetto Bluemotion per una produzione Teatro di Roma - Teatro Nazionale con 369gradi e in collaborazione con Angelo Mai.

Settimo Cielo: identità e libertà sessuale

Caryl Churchill, nella sua scrittura anticonformista a stampo brechtiano, è stata fervida sostenitrice delle tematiche femminili: femminismo, politiche sessuali e abuso di potere. In questo testo, espone anche un quadro chiaro di cosa fosse il colonialismo inglese.

In Settimo Cielo i temi delle identità e libertà sessuali vengono sviscerati nel viaggio temporale di un venticinquennio affrontato da una famiglia inglese. Il pubblico viene catapultato nell’Africa coloniale di fine Ottocento, per poi spostarsi nella Londra della rivoluzione sessuale nella ribellione punk anni settanta. Venticinque anni di storia che spiegano come mai la strada di una rivoluzione sessuale reale e di una concreta emancipazione degli individui sia ancora lunga da percorrere, in un alternarsi di desideri e conflitti tinti di rock, di satira annichilente e feroce humor inglese.
 

SETTIMO CIELO - INFO, DATE e ORARI dello spettacolo al Teatro India

Settimo Cielo

Lo sviluppo del parallelismo tra oppressione sessuale e coloniale

Nel lavoro di Giorgina Pi la commedia mantiene intatto l’impeto del movimento delle donne e degli omosessuali di quegli anni in Inghilterra, con Margaret Tatcher che proprio nel 1979 diventa Primo Ministro; il fervore della ricerca di nuove forme che sostituissero l’immagine stereotipa della coppia e della famiglia, viene sviluppato nei personaggi di Settimo Cielo mentre vivono un tentativo di ridefinizione delle proprie identità, provano a superare i ruoli che gli sono stati assegnati, in un continuo parallelo tra oppressione coloniale e sessuale.

L’Africa coloniale del primo atto è quella terra dei neri diventata una cartolina dei bianchi. Nei ruoli invertiti rispetto alle sessualità supposte (uomini interpretati da donne e viceversa) o al colore della pelle (neri interpretati da bianchi) – è il “cross casting” voluto da Caryl Churchill – risuona l’importazione inglese della cultura omofoba in Africa. 
 

SETTIMO CIELO - INFO, DATE e ORARI dello spettacolo al Teatro India

Per INFO E DATE della Tournée vai alla SCHEDA DELLO SPETTACOLO

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua