Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Gianni Morandi torna a esibirsi live al Duse di Bologna

Il 15 giugno l'artista di Monghidoro offre al suo pubblico una serata-evento, in attesa di riprendere i concerti bolognesi interrotti a causa dell'emergenza sanitaria

Gianni Morandi
Gianni Morandi © Angelo Trani

Una serata-evento con ingressi gratuiti, contingentati e con prenotazione obbligatoria, per riabbracciare simbolicamente il suo pubblico dopo il lockdown: Gianni Morandi riparte il 15 giugno alle ore 21:00 proprio dal Teatro Duse, il palcoscenico bolognese dal quale, a causa dell’emergenza Covid-19, l’artista ha dovuto interrompere la serie di concerti Stasera gioco in casa, inaugurata lo scorso novembre in esclusiva nazionale nel Teatro bolognese.

L’eterno ragazzo di Monghidoro sarà nuovamente accompagnato sul palco da Alessandro Magri al pianoforte ed Elia Garutti alla chitarra.


Gli otto concerti del progetto di residenza teatrale firmato dal regista Saverio Marconi - già previsti in cartellone nella stagione 2019/20 e al momento sospesi - saranno tutti riprogrammati e per le nuove date resteranno validi i biglietti già acquistati.

Un piccolo passo verso la normalità

“Non vedevo l’ora di poter tornare a cantare dal vivo e stare vicino alla gente, perché questa è l’anima del nostro lavoro”, ha commentato Gianni Morandi. “Appena ho saputo che sarebbe stato possibile rialzare il sipario, seppur con pochi spettatori, ho chiesto di poter tornare nel teatro che per tanti mesi è stata la mia casa. Sarà molto emozionante compiere questo piccolo passo verso la normalità e riaccendere le luci sul palcoscenico, perché il teatro è cultura, è vita e nessuna città può rimanerne senza”.


Che sia proprio Gianni Morandi il primo a salire sul palcoscenico, dopo quasi quattro mesi di chiusura forzata, significa molto per noi”, ha commentato Walter Mramor, presidente del CdA del Teatro Duse. “Con questa serata il Teatro vuole dimostrare vicinanza al suo pubblico, alla città, a tutti gli artisti; ma la vera ripartenza avverrà solo quando potremo accogliere tutto il nostro pubblico, senza limitazioni, perché non siamo in grado di sostenere un’apertura contingentata – conclude Mramor.

Come partecipare all'evento

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria, fino all'esaurimento dei posti disponibili, sulla base delle recenti disposizioni governative. Per prenotare è necessario contattare il Teatro Duse, inviando una mail all'indirizzo biglietteria@teatroduse.it, dalle ore 11:00 di venerdì 5 giugno. La prenotazione sarà confermata via mail da parte del Teatro.

L’evento inoltre sarà trasmesso in esclusiva per il pubblico da Radio Bruno in diretta radiofonica e televisiva (canali 256 e 71 del digitale terrestre), sul sito della Radio e tramite app.

 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua