Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Enrico Montesano: "Desideravo fare uno spettacolo da solo"

Il mattatore romano parla del suo monologo, in programma al Teatro Tirso de Molina di Roma: "Un teatrino mi riporta alle origini, mi solleva da allestimenti complessi, obblighi e incombenze"

Enrico Montesano
Enrico Montesano

Anche per questa stagione, il Teatro Tirso De Molina di Roma recluta in cartellone artisti e spettacoli dagli standard comici elevati. Considerato uno dei punti di riferimento romani per gli amanti della commedia, senza trascurare i giovani talenti, il Direttore Artistico Achille Mellini da voce al pubblico affezionato di abbonati ai quali regala artisti apprezzati in passato, confermandoli come garanzia per un teatro vivo e vivace.

L’ospite speciale: Enrico Montesano

L’altra certezza è che il Tirso ha riservato una sorpresa per gli aficionados superiore alle aspettative. Dopo averlo apprezzato nella scorsa stagione nei panni di Rugantino, Enrico Montesano si esibirà con un monologo tornando così agli anni di esordio dove sconosciuto, si faceva strada tra gag e personaggi divenuti indelebili nella nostra memoria. 

Enrico Montesano


Così il comico romano spiega la sua scelta: "Dopo Rugantino, il Marchese del Grillo ed il Conte Tacchia, tutti ampiamente premiati dal pubblico che ringrazio, era ineludibile che sentissi il desiderio di fare uno spettacolo da solo. Un monologo. Un ritorno alle origini! Da tempo pensavo a una cosa del genere, avevo lavorato al testo, lo spettacolo era pronto, avevo bisogno di recitare, non potevo stare fermo. Certi spettacoli vanno fatti subito, sono legati al momento... sentono gli umori! Si è presentata quest’occasione e l’ho presa al volo”.

Sul perché proprio il Tirso de Molina, Montestano risponde: "Un teatrino mi riporta alle origini, mi solleva da allestimenti complessi, obblighi e incombenze varie. In cambio offre leggerezza, stretto contatto con il pubblico e questo stimola la fantasia e pungola la creatività!"

Montesano e la Stand Up Comedy

Dallo spettacolo che presenterà al pubblico, il comico trae involontariamente un altro monologo, carico di aspettative, a stampo riconoscibile: "Sarò in scena dal 26 dicembre 2019, lo spettacolo si intitola Monologo non Autorizzato con i pezzi forti. Come dite adesso in italiano? Stand up comedy? Ecco bravi, questo faccio! Uno spettacolo che si svolge in piedi, nel senso che io sto in piedi ma il pubblico comodamente seduto. Sarà uno spettacolo soprattutto di parola, dove racconterò e intratterrò su argomenti leggeri e non. Cercherò di unire il futile al dilettevole, sarò politicamente scorretto e non autorizzato!".

Da cinquant'anni si ride con Enrico

Era il 1966 e Montesano divertiva il pubblico al Teatro Golden con le sue imitazioni. Da li, una carriera inarrestabile che lo ha benedetto nel cuore della gente. Tante sono le collaborazioni e gli incontri importanti: da Maurizio Costanzo a Gabriella Ferri (con la quale recita al Bagaglino), Steno, Mario Monicelli. Tanti i riconoscimenti e premi, tra cui un David di Donatello come miglior regista esordiente (A me mi piace) tre David speciali per l'interpretazione dei suoi film e un Nastro d'Argento.
 

Qui TUTTI GLI SPETTACOLI in scena a Roma.

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua