Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

E' un coreano a vincere il 1° Concorso Gigli

E' un coreano a vincere il 1° Concorso Gigli
Un tenore coreano vince la prima edizione del Concorso Gigli; per lui e per gli altri finalisti una ‘pioggia’ di scritture per le attività musicali di Porto Recanati e della regione Marche. PORTO RECANATI - Il tenore coreano Suh Phill, di 29 anni, è il vincitore della prima edizione del Concorso Internazionale “Riviera Adriatica” Premio Beniamino Gigli organizzato dal Comune di Porto Recanati. Svoltosi dal 5 al 7 febbraio, presso il Teatro Kursaal della città, il Concorso ha visto la partecipazione di circa 100 giovani concorrenti provenienti da 23 Paesi di tutto il mondo, tra cui Azeirbagian, Nuova Zelanda, Finlandia, Cina, Giappone, etc. A Suh Phill è stato conferito anche il premio speciale “Beniamino Gigli”. Al secondo posto si è classificato il soprano giapponese Minako Fujita, 30 anni, alla quale è andato anche il premio-scrittura dell'Accademia del Rotary di Milano. Terzo classificato il baritono coreano Oh Seung Young, di 32 anni, al quale è andato anche il premio-scrittura del Rotary Club Fermo/Mare Adriatico. Tutti e tre i cantanti sono poi stati scritturati per le prossime produzioni dello storico Teatro dell'Aquila della città Fermo. Altri due premi-scrittura sono stati conferiti dal presidente del Kiwanis di Macerata, prof. Alfonso Cacchiarelli, al soprano dell'Ucraina Sofia Soloviy e al tenore coreano Kang Chang Ryun. A Kang, 26 anni, è andato anche il premio-scrittura dell'Isea-Arts, società di produzioni musicali presieduta da Daniele Rubboli, direttore artistico del Concorso Gigli di Porto Recanati, il quale ha assegnato altri due premi-scrittura per il Laboratorio Lirico Europeo che lui stesso dirige al Teatro Rosetum di Milano, al soprano dell'Ucraina Olga Zhuravel, di 29 anni, e al soprano della Svizzera, Charlotte Muller Perrier, di 32 anni. Lo speciale premio per il musical è andato alla romena Diana Iulia Pap. Completavano la rosa degli 11 finalisti il soprano Hee Park Sang, il baritono Hyuch Jun Kwon e il soprano Hae Young Hyun tutti coreani. Tutti i finalisti hanno ricevuto una scrittura per le attività musicali del Comune di Porto Recanati nelle stagioni estive 2004-2005. Tra loro Daniele Rubboli sceglierà poi le voci utili per la realizzazione di un'opera lirica all'Arena Gigli, nell'estate 2005, con la direzione d'orchestra di David Crescenzi. Voluto dall'assessore alla cultura di Porto Recanati, avvocato Salvatore Piscitelli, in collaborazione con l'Associazione Amadeus e la Scuola Civica di Musica della stesa città marchigiana, il Concorso Gigli, preceduto il 4 febbraio con il recital del soprano giapponese Yausyo Takada, ha affidato le scelte ad una qualificata giuria di operatori musicali presieduta da Sergio Segalini direttore artistico della Fenice di Venezia, con Daniele Rubboli, Andrea Carradori, Roberto Negri, Giuseppe Oldani, Corneliu Murgu, Marco Daverio e Yasuyo Takada. La prossima edizione nel 2006. 09/02/04

La Redazione di Teatro.it

  Redattore

La Redazione di Teatro.it Portale Nazionale di Teatro e Spettacolo...

>> continua