Teatro

Daniele Pecci a teatro con il Fu Mattia Pascal di Pirandello

Il debutto al Teatro Quirino di Roma dal 6 al 18 novembre, per la regia di Guglielmo Ferro.

Daniele Pecci a teatro con il Fu Mattia Pascal di Pirandello

Uno dei più grandi scrittori italiani ritorna a calcare il palcoscenico. Il Teatro Quirino di Roma presenta, infatti, dal 6 novembre Il Fu Mattia Pascal di Pirandello, interpretato da Daniele Pecci, per la regia di Guglielmo Ferro e prodotto da Arca Azzurra Teatro, La Contrada Teatro Stabile di Trieste ABC Produzioni

Un grande classico dalle molteplici versioni 

Il Fu Mattia Pascal è uno dei più grandi classici della letteratura a portare la firma di Pirandello. L'opera è stata più volte protagonista di diverse interpretazioni teatrali e cinematografiche. 
Pascal è il figlio di un intraprendente mercante che ha lasciato alla famiglia una discreta eredità andata in fumo per colpa del disonesto amministratore, Batta Malagna. Per vendicarsi, Mattia ne compromette la nipote Romilda, che però poi è costretto a sposare. La vita familiare e lavorativa diventano un inferno. Il protagonista decide allora di fuggire per tentare un'esistenza diversa, assumendo un’identità fittizia. 

L'uomo e il suo doppio

Il grande tema dell’uomo e della sua vita doppia, sarà, quindi riproposto dal regista Guglielmo Ferro al Teatro Quirino dal 6 al 18 novembre. A Daniele Pecci spetta il difficile compito di vestire i panni del Pascal e spezzare così l’identità di un uomo costretto a fuggire dalle costrizioni delle convenzioni sociali.  
Ad accompagnarlo sul palco: Rosario Coppolino, Adriano Giraldi, Marzia Postogna, Maria Rosaria Carli, Diana Höbel, Vincenzo Volo e Giovanni Maria Briganti.  


Per INFO, DATE e BIGLIETTI della tournée vai alla Scheda dello spettacolo 
 

Marilisa Pendino

  Redattore

Laureata in Informazione, Media e Pubblicità all’Università “Carlo Bo” di Urbino e diplomata in critica giornalistica per lo spettacolo presso...

>> continua