Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

C.Re.S.Co. rinnova le cariche nazionali

C.Re.S.Co. rinnova le cariche nazionali

Si è tenuta il 13 e 14 gennaio a Milano, l'Assemblea Nazionale di C.Re.S.Co., Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea, nel corso della quale sono state rinnovate le cariche nazionali. A Donato Nubile (di Campo Teatrale, Milano), Presidente uscente, è succeduta Roberta Nicolai (di Triangolo Scaleno Teatro, Roma), e sono quindici i membri eletti per il Direttivo: oltre alla Nicolai, Elena Lamberti (anche coordinatrice nazionale), Edoardo Donatini, Fabio Biondi, Silvia Mercuriati, Salvatore Zinna, Rossella Viti, Elina Pellegrini, Antonello Tudisco, Davide D'Antonio, Alessandra Ferraro, Tiziano Panici, Tiziana Irti e gli ex Presidenti Donato Nubile e Luca Ricci. Confermato Giovanni Zani come amministratore.

L'Assemblea dei promotori, che conta 128 tra associazioni, teatri, residenze, festival, compagnie, reti e singoli, è stata anche l'occasione per valutare l'operato di C.Re.S.Co. (fondato a Bassano del Grappa, Vi, nel settembre 2010) in questi primi anni di attività.
La base di lavoro confermata è quella dei cinque tavoli nazionali: Tavolo delle Idee, Sistema Finanziamenti, Codice Etico, Welfare Lavoratori e Tavolo Internazionale. Questa espressione partecipata e il Sistema delle Antenne regionali da quest’anno avranno un Coordinamento centrale per comparare pratiche e sistemi regionali allo scopo di aprire e sostenere interlocuzioni con gli Enti locali.

Questo il piano programmatico per il 2014:

• il tavolo delle Idee si dedicherà all'Officina C.Re.S.Co: Laboratorio permanente delle idee e delle pratiche sul contemporaneo, della durata di un anno, per rivelare le tante anime creative che compongono la scena attuale e le trasformazioni del teatro e della danza in Italia.

• il tavolo del Sistema Finanziamenti sta già lavorando con il MIBACT ad osservazioni e richieste sui nuovi Decreti Ministeriali di assegnazione del FUS e ha da poco completato la raccolta delle legislazioni regionali sullo spettacolo e i relativi decreti attuativi con l’obiettivo di porsi come interlocutore dei vari soggetti tecnici e politici attivi su proposte di riforma delle leggi regionali (la raccolta sarà presto accessibile sul sito web di C.Re.S.Co.).

• il tavolo Welfare lavoratori intende approfondire le problematiche relative a temi previdenziali, assistenziali ed inerenti la sicurezza sul lavoro, oltre a seguire l’iter del rinnovo contrattuale dei lavoratori dello spettacolo. Aggiornerà inoltre il Vademecum per gli artisti che si affacciano al mondo della produzione ed avvierà uno studio sulla materia "impresa teatrale".

• il tavolo Etico, nel 2013, si è occupato di redigere un questionario interno al C.Re.S.Co per rilevare eventuali criticità nelle assunzioni di responsabilità nei confronti sia degli artisti sia dei propri collaboratori, diviso in due codici etici, e ha lavorato alla stesura del terzo codice, relativo all'assunzione di responsabilità degli artisti nei confronti di teatri, spazi, residenze, festival e pubblico. Nel 2014 il tavolo vuole elaborare un codice etico unitario che contempli i documenti precedenti e realizzare una bacheca sul sito di C.Re.S.Co. che raccolga le cattive pratiche del sistema teatrale facendo un’analisi dei contesti e delle contraddizioni. Prevista un'ipotesi di aggiornamento del regolamento da palcoscenico e, con il tavolo del Welfare e SmartIt (realtà di sostegno e gestione delle imprese e dei lavoratori dello spettacolo attiva in Belgio, Francia e Svezia, e prossima all'apertura in Spagna, Germania e Olanda), si adopererà per la scrittura di un nuovo contratto collettivo nazionale.

• il tavolo Internazionale, nel 2013, ha avviato una riflessione sul ruolo di C.Re.S.Co. nella scena europea ed internazionale con l'obiettivo di creare confronti con organizzazioni e reti internazionali, approfondire le difficoltà di artisti e operatori nazionali in aree di creazione ed azione extra-italiane e analizzare le politiche italiane in materia di "internazionalizzazione". Dal luglio 2013 C.Re.S.Co. è l’unico rappresentante italiano della rete Pearle (Performing Arts Employers Associations League Europe) e ha partecipato alle ultime General Assembly tenutesi a Edinburgo e Kosice. Una ricognizione tra i promotori di C.Re.S.Co. monitora le attività svolte all'estero. Il tavolo si è proposto per il 2014 di realizzare un incontro pubblico con le istituzioni italiane e straniere e di essere più presente all'interno di reti europee.

• tavolo di Coordinamento interregionale  mette in atto lo scambio di pratiche tra le varie regioni per trovare un’azione comune. La necessità di dotare i coordinamenti regionali di uno strumento di analisi e d’incontro che favorisse lo scambio di pratiche e facesse da facilitatore nella comunicazione e nell’elaborazione di azioni programmatiche è stata avanzata al nuovo Direttivo e poi votata dall’Assemblea plenaria.

I documenti elaborati sono scaricabili dal sito http://www.progettocresco.it

Annalisa Ciuffetelli

  EX-REDATTORE di DELL'AQUILA

Ha conseguito due lauree magistrali: "Lingue e letterature straniere - indirizzo: storico-culturale" (2004) e "Storia dell'arte e del teatro" (L....

>> continua