Teatro

COLPI DI SCENA: a Forlì la biennale di teatro contemporaneo per ragazzi

Dal 28 giugno a Forlì la XII° edizione della rassegna che promuove le produzioni di Teatro Ragazzi oltre i confini nazionali.

 "ANASTASIA. L’ultima figlia dello Zar"
 "ANASTASIA. L’ultima figlia dello Zar"

Dal 28 giugno al 1 luglio torna a Forlì una delle più significative manifestazioni della realtà teatrale italiana, “Colpi di Scena”, la biennale di teatro per giovani generazioni, organizzata da ATER Fondazione e da Accademia Perduta/Romagna Teatri, recentemente riconosciuto dal Ministero della Cultura come il Primo Centro di produzione italiano nell’ambito del Teatro Ragazzi per la propria qualità artistica e il lungo percorso di lavoro sul territorio.

GLI SPETTACOLI 
IN SCENA IN ITALIA

COLPI DI SCENA

Un’edizione internazionale

Diciotto spettacoli, otto prime nazionali, tutti aperti al pubblico gratuitamente, portati in scena da compagnie regionali, nazionali e internazionali.

Infatti l’importante rassegna coinvolgerà Compagnie, Direttori artistici, Operatori teatrali nazionali e internazionali e un pubblico giovane, formato da bambini o young adult - un pubblico difficile da attrarre e catturare, sulla cui formazione le arti sceniche e i professionisti del settore dedicano continue creatività, attenzione, risorse.

L'obiettivo è di incrementare visibilità e circuitazione delle produzioni di Teatro Ragazzi oltre i confini nazionali.

Claudio Casadio e Ruggero Sintoni, direttori artistici di Accademia Perduta/Romagna Teatri


Claudio Casadio, il direttore artistico, ha composto un programma vasto e articolato che prevede un’ampia rappresentanza di realtà regionali, comprendente nuovi spettacoli di quattro affermati centri di produzione: oltre alla stessa Accademia Perduta di Forlì, anche Teatro delle Briciole di Parma, Teatro Gioco Vita di Piacenza, La Baracca – Testoni Ragazzi di Bologna. 

La rassegna inoltre ospiterà nuove produzioni di formazioni provenienti da tutta Italia e dall’estero, nello specifico di tre compagnie europee: dalla Svizzera, il PerpetuoMobile Teatro e dai Paesi Bassi – con un focus sull’Olanda – Simone de Jong e Dadodans.

Ruggero Sintoni, direttore artistico di Accademia Perduta/Romagna Teatri afferma: "‘Colpi di Scena’ è una prestigiosa occasione di promozione del teatro per ragazzi, sia per gli artisti che per i direttori teatrali".
 

"HERMIT" di Simone De Jong Company

Colpi di scena: uno spazio d’incontro e confronto

Colpi di Scena si conferma essere uno spazio d’incontro e confronto, di ricerca artistica e sperimentazione, un momento di riflessione sui giovani e sulle loro esigenze, sulla loro formazione e crescita in un mondo in continuo mutamento, grazie ad un programma che si muove tra teatro d’attore, di narrazione, d’ombre, teatro-danza e circo, artigianato e tecnologie, drammaturgie originali nella rilettura di classici e miti, 

Il linguaggio del Teatro Ragazzi è infatti quello che più di altri consente maggiore libertà nella sperimentazione e ricerca, proponendo sguardi e percorsi inaspettati, capaci di emozionare, educare e divertire il pubblico dei più piccoli e dei ragazzi, permettendo loro, in tempi difficili e complessi come quelli attuali, di riappropriarsi di esperienze condivise con coscienza e consapevolezza.

"Il lungo viaggio del coniglio Edoardo" di Accademia Perduta/Romagna Teatri

 

"KLeuR+" di Dadodans

Le tematiche

Molteplici le tematiche affrontate attraverso gli spettacoli, tra queste il VIAGGIO, archetipo di sentimenti quali coraggio, paura, amore. Particolare attenzione verrà prestata anche alla STORIA e al MITO con uno spettacolo coreutico con video-proiezioni e alla LETTERATURA EPICA e alla SCIENZA
Si attingerà anche al repertorio CLASSICO e si parlerà di ATTUALITÁ.

Quattro giorni di spettacoli non stop, per concedersi la possibilità di farsi condurre in mondi fantastici, magici, onirici e poetici, e al tempo stesso, esplorare la realtà e la contemporaneità che ci circonda con uno sguardo diverso, attraverso una nuova prospettiva.

Gli spettacoli sono aperti gratuitamente al pubblico (salvo disponibilità). 
È obbligatoria la prenotazione telefonica al numero 0546 22464.

Il programma completo di COLPI DI SCENA.

 

Valentina Scocca

  Redattore

Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Discipline Teatrali, Facoltà di Lettere e Filosofia, presso l’Università degli St...

>> continua