Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Ciao Enzo, così Milano ricorda il suo Jannacci

Ciao Enzo, così Milano ricorda il suo Jannacci

Il titolo è «Ciao Enzo!», sottotitolo «Milano suona Jannacci».
A un anno esatto dalla sua morte avvenuta il 29 marzo 2013, il capoluogo lombardo ricorda Enzo Jannacci. E per farlo sono stati organizzati diversi appuntamenti che prendono il via a fine marzo e proseguiranno fino al 3 giugno, il giorno in cui Jannacci avrebbe compiuto 79 anni.

Dall’11 al 16 aprile, nell’ambito del Festival “Milano canta Gaber", saranno molte le iniziative dedicate al sodalizio umano e artistico di straordinario valore tra Gaber e Jannacci.

Sabato 5 aprile si svolgerà, invece, la cerimonia ufficiale d'intitolazione a Enzo Jannacci della Casa dell'Accoglienza di viale Ortles 69, l'antico dormitorio per i senzatetto della città. Per l'occasione, è stato organizzato "Se me lo dicevi prima", un pomeriggio di festa aperto a tutti e gratuito.
Nel giardino della struttura sarà montato un palco su cui saliranno, tra le 14 e le 18, quaranta tra cantanti e attori, comici e registi per portare il proprio personale omaggio a Jannacci, tra i quali Diego Abatantuono, Ale&Franz, Enrico Bertolino, Vinicio Capossela, Cochi e Renato, Ricky Gianco, Mario Lavezzi, Mauro Pagani, Paolo Rossi, Gabriele Salvatores e Roberto Vecchioni.

Il programma di “Ciao Enzo!", coordinato da Tommaso Sacchi e Dario Zigiotto, si concluderà il 3 giugno con un concerto, sempre al Teatro dal Verme, di Paolo Jannacci insieme all’orchestra de ‘I Pomeriggi Musicali’.

L'’elenco completo degli eventi è consultabile su www.ciaoenzo.it.

Marianna Venturini

  Redattore

--...

>> continua