Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Chigiana International Festival and Summer Academy di Siena 2016

I cinquantaquattro appuntamenti estivi con l'Accademia Chigiana di Siena, dai primi di luglio a fine agosto

Chigiana International Festival and Summer Academy di Siena 2016

Manca ormai solo un mese all'avvio dell'edizione 2016 della Chigiana International Festival and Summer Academy: della rassegna cioè, che raduna dall'anno scorso - sotto un nuovo ed unico titolo dal sapore volutamente internazionale - quelle che un tempo erano le due contemporanee manifestazioni promosse dalla Accademia Musicale Chigiana di Siena, vale a dire la “Settimana Musicale Chigiana” e “Maestri Chigiani in Terra di Siena”, due rassegne entrambe ben note al pubblico di appassionati soliti frequentarle, e che avendo il loro epicentro nella bella città toscana, nondimeno interessano talora anche alcuni centri del suo territorio.

Varie le sezioni previste: in quelle denominate “Expanded” e “Today”, sono raccolti appuntamenti rivolti specialmente alla musica moderna (importanti quelli del 15 e 16 luglio, dedicati rispettivamente a due importanti compositori quali Salvatore Sciarrino e Giacinto Scelsi); altre due, intitolate “Off the wall” (cioè fuori le mura di Siena) e “Legends”,vedranno le esibizioni di artisti di fama mondiale come Boris Belkin, Antonio Meneses, Bruno Giuranna, Lilya Zilberstein, il Quartetto Accardo;  e per finire la sezione “Factor”, che raduna i numerosi concerti finali degli allievi dei vari corsi di perfezionamento, tenuti in questo periodo a Palazzo Chigi Saraceni – sede dell'Accademia Chigiana - da parte di artisti di fama quali, tra gli altri, Patrick Gallois (flauto), Oscar Ghiglia (chitarra), William Matteuzzi e Raina Kabaivanska (canto), Salvatore Sciarrino (composizione), Salvatore Accardo e Boris Belkin (violino), Bruno Giuranna (viola), Daniele Gatti (direzione d'orchestra).

Quest'anno la lunga maratona musicale dell'Accademia Chigiana  - quasi un concerto al giorno, praticamente - prende il via venerdì 8 luglio al Teatro dei Rinnovati, con un concerto molto insolito che vedrà l'Orchestra della Toscana diretta da Daniel Bjiarnason eseguire con Ben Frost (chitarra e laptop) le musiche da loro composte nel 2011 ispirandosi al film Solaris di Andreij Tarkovskij ed all'omonimo romanzo di Stanilaw Lem, accompagnate da video elaborati da Brian Eno e Rick Robertson. Si tratta di una prima italiana concessa in esclusiva alla città toscana. I battenti si chiudono infine la sera di mercoledì 31 agosto, con l'ultima delle esibizioni di quanti hanno frequentato i vari corsi della Summer Academy; in questo caso, a Palazzo Chigi Saraceni con gli allievi del corso di viola tenuto da Bruno Giuranna.

Spulciando nel lungo cartellone, di particolare interesse appaiono l'esibizione dell'ensamble barocco Café Zimmermann (24 luglio, musiche di Bach), del violinista Boris Belkin accompagnato dall'Orchestra della Toscana diretta da Jonathan Stockhammer (25 luglio, musiche di Beethoven e Prokofiev), ed i due concerti cameristici intitolati "Omaggio a Kurtág" (Shadow Play del 10 luglio e Costellazione K del 20 agosto, con musiche di Gyorgy Kurtág e d'altri autori contemporanei).

Il programma completo di tutti gli appuntamenti è consultabile nel sito www.chigiana.it.

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua