Teatro

Che disastro di commedia… ma la migliore dell’anno. Appuntamento al Carcano di Milano

Nata in un pub londinese è stata poi premiata agli Olivier Awards 2015 fino a divenire un successo planetario.

Che disastro di commedia
Che disastro di commedia © Teatro.it

Al Teatro Carcano di Milano, da giovedì 3 maggio, va in scena Che disastro di commedia, spettacolo rivoluzionario diretto da Mark Bell e curiosamente inscenato per la prima volta nel 2012 al The Old Red Lion, minuscolo teatro da sessanta posti all’interno di un pub londinese.

L’incredibile successo raccolto rese possibile nel 2014 il debutto al Dutchess Theatre di Londra dov’è tuttora in scena. Nel 2017 l’innovativa contemporanea rappresentazione ad Atene, Budapest, Parigi, Roma e Varsavia, oltre che Londra, contribuì alla consacrazione definitiva del suo successo.

Fedele alla Legge di Murphy: se qualcosa può andar male, lo farà

”Quello che vedrete sarà frutto dell’abilità di attori di grande talento, dedizione e capacità di essere “stupidi”! Non sottovalutate quest’ultima cosa, si tratta di una capacità straordinaria e rara”, afferma Bell nelle note di regia.



Già, perché creare un vero disastro è difficile tanto quanto creare un grande successo. The play that goes wrong è tutto questo: scritta dal trittico inglese Jonathan Sayer, Henry Shields e Henry Lewis è una commedia moderna di grande originalità, per la tipologia drammaturgica utilizzata, quanto irresistibile per via delle risate scatenate in platea.

L’omicidio resta irrisolto e si rischia di morire dal ridere

Cosa può fare una compagnia teatrale che si ritrova improvvisamente con una gran somma di denaro a disposizione? Senz’altro produrre un ambizioso spettacolo: ambientato nel West End, negli anni ’20 e con un misterioso omicidio da risolvere. O meglio, tentare di realizzarlo. Perché il risultato è una fusion tra i B-movie hollywoodiani e le saghe fantozziane, anzi in realtà molto peggio: la scenografia cade a pezzi, gli attori dimenticano il copione, strafalcioni in serie ed episodi imbarazzanti. Insomma, una vera catastrofe. Anzi, proprio un disastro di commedia: esilarante e coinvolgente.


Non resta altro che verificare le promesse…

Che disastro di commedia è uno spettacolo che promette tempi comici senza eguali, ritmo incessante e colpi di scena. Ma anche grande umorismo, attori istrionici e divertimento travolgente. Un mix di ingredienti con due obiettivi: concretizzare le peggiori paure di ogni attore con gli errori che sul palco non dovrebbero mai essere commessi, ma soprattutto sbellicarsi dal ridere.


Per info, date e orari leggi: LA SCHEDA SPETTACOLO

Donato Panico

  Redattore

Autore e scrittore comasco, nato a Erba nel 1983. Diplomatosi ragioniere perito programmatore nel 2002 ha lavorato a lungo come amministratore del pe...

>> continua