Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Cento violoncelli invadono le vie di Milano per un festival itinerante

Cento violoncelli invadono le vie di Milano per un festival itinerante

Per un lungo week end di maggio, da venerdì 23 a domenica 25, un pacifico esercito di 100 violoncelli, capitanato da Giovanni Sollima, invaderà gli spazi del Teatro dell’Arte e della Triennale di Milano.
I cento musicisti provenienti da tutta Italia daranno vita al festival itinerante “100 Violoncelli”, un’originale non-stop musicale, una grande festa del violoncello, con musica scritta, stampata e suonata in giornata.
Il programma comprende tre giorni di esperimenti musicali, per adulti e per bambini, concerti con ospiti speciali, un concorso per compositori e tanta musica per animare la città.

Il festival inaugurerà festosamente il 23 maggio con un “concerto all’improvviso” in Stazione Centrale, luogo d’incontro dei 100 musicisti in arrivo a Milano. Seguirà un serrato programma di prove e di concerti improvvisati in tutti gli angoli della Triennale di Milano, di “blitz” in città, vere e proprie incursioni in luoghi-simbolo del centro storico, in cui sarà una fortuna rimanere impigliati; e di sera si suona in teatro.

Inoltre sono previsti alcuni eventi speciali.
Sabato 24 e domenica 25 maggio, dalle 17.00, si svolgerà in Triennale “L’apprendista  liutaio”, un laboratorio creativo dedicato ai bambini, in cui far incontrare musica,   artigianato, design e forma.
Grazie al Museo del Violino di Cremona che ha ideato il progetto, i bambini saranno guidati in un’esperienza unica: giocando con   legno, colla, pece, colori, si progetterà e si proverà a costruire assieme un violoncello. 
Saranno inoltre messi a disposizione materiali di bottega -forme interne, ricci, manici, un  violoncello aperto, …- con i quali saranno illustrate le caratteristiche dello strumento. 

Sabato 24 maggio alle 23.00 e domenica 25 alle 10.00, la seconda edizione del concorso di composizione “In Clausura”, nato grazie alla collaborazione attiva della Casa Musicale Sonzogno, sarà l’altro importante appuntamento che attraverserà il Festival.
Il bando di concorso rivolto a giovani compositori giungerà a conclusione proprio nell’arco del Festival: gli 8 semifinalisti saranno ammessi alla prova di “Clausura in teatro”, per una durata di 12 ore circa, per comporre un brano su un tema musicale scelto e proposto dalla   commissione. 

Il giorno conclusivo, il 25 maggio, i 100 violoncelli diretti da Giovanni Sollima, alla presenza della giuria e del pubblico in sala e in diretta su RadioTre, eseguiranno in versione breve gli 8 brani semifinalisti e si eleggerà il brano vincitore, che sarà eseguito nella sua versione integrale.
Il brano vincitore sarà pubblicato dalla Casa Musicale Sonzogno ed eseguito in uno dei prossimi concerti dell’ensemble dei Violoncellisti della Scala.

A chiusura della tre giorni di kermesse grande finale domenica 25 maggio alle ore 16.00 con il concerto conclusivo, che vedrà esibirsi l’orchestra dei 100 celli insieme a grandi

Marianna Venturini

  Redattore

--...

>> continua