Teatro

"Belle ripiene", quattro amiche cucinano sui palcoscenici di tutta Italia

Partita da Assisi lo scorso 19 ottobre, Belle ripiene è la nuova commedia scritta da Giulia Ricciardi e Massimo Romeo Piparo: il tour fa tappa al Sistina di Roma il 21 novembre. 

Belle ripiene - le protagoniste
Belle ripiene - le protagoniste © Marco Rossi

Massimo Romeo Piparo torna a firmare uno spettacolo di prosa tutto al femminile, con Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo. Belle ripiene,  la gustosa commedia dimagrante, scritta da Giulia Ricciardi – una delle autrici di commedie rosa più prolifiche in Italia – e tratta da un soggetto dello stesso regista, riunisce in una grande cucina quattro donne che condividono le stesse passioni: il cibo e gli uomini.

A teatro si cucina (e si mangia) davvero!

La particolarità dello spettacolo è che, per la prima volta sul palcoscenico, cucina e fornelli sono reali e una telecamera  consente al pubblico di seguire la preparazione dei piatti. Le quattro protagoniste - Ida, Ada, Leda e Dada - si confrontano sulle loro rispettive esistenze (più o meno realizzate) mentre  cucinano autentiche pietanze, ognuna con riferendosi alla propria estrazione geografica, da Roma a Napoli, dal Salento all'Alta Padana. Appositamente per la commedia è stato creato lo Scrigno Belle Ripiene, uno speciale raviolone ripieno di cime di rapa (Puglia) e guarnito con guanciale croccante (Lazio), pomodoro  campano e fonduta di stracchino (Lombardia). Nel menù, tante altre prelibatezze: dal “Risotto allo zafferano e gamberi boreali” alle “Mezzelune pere e taleggio con crema di zucca e castagne” , fino alle “Perle di salmone croccante, yogurt ed erba cipollina”.

Al termine di questo racconto “dimagrante”, gli spettatori hanno la possibilità di condividere con le attrici i piatti cucinati; lo spettacolo è quindi anche un’occasione per gustare assaggi insoliti e appetitosi.
 

Belle ripiene

Una proposta originale e senza barriere       

Le quattro attrici, oltre alle consuete prove di allestimento teatrale, hanno sostenuto anche l’esame per il certificato H.A.C.C.P. per la somministrazione di cibo al pubblico, nonché un intensivo corso di cucina professionale sotto la scrupolosa supervisione dello Chef Fabio Toso.

Il regista Massimo Romeo Piparo commenta così il suo nuovo progetto artistico: “Ho avuto l’ispirazione per creare un prodotto originale, mettendo insieme due grandi passioni del pubblico italiano: ridere e mangiare! Ecco come ha preso forma questo racconto, nato per le donne ma per divertire gli uomini”.

A rendere il racconto ancora più realistico, contribuiscono la scenografia di Teresa Caruso -  con un’autentica cucina professionale “girevole” allestita sul palco - e i differenti dialetti parlati dalle protagoniste, che riuniscono idealmente dietro i fornelli un’Italia sempre più divisa da confini e barriere.

La commedia continua il suo tour nei teatri italiani fino a gennaio 2019, e dopo aver raggiunto le città di Napoli, Bari, Torino e Genova dal 21 novembre sarà in scena al Teatro Sistina di Roma.
 

Per INFO, DATE e BIGLIETTI della tournée, vai alla Scheda dello spettacolo.
 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua