Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Teatro

Assegnato a Dario Ballantini il premio ‘Ettore Petrolini 2019’

Lunedì 27 Maggio all’Off Off Theatre verrà consegnato a Dario Ballantini l’illustre premio Ettore Petrolini per questa edizione 2019.

Dario Ballantini
Dario Ballantini

Galeotto fu lo spettacolo Ballantini e Petrolini che l’apprezzato comico ha presentato nella stagione teatrale appena conclusa. Giunto alla venticinquesima edizione, il 27 Maggio all’Off Off Theatre, l’Associazione Culturale Ettore Petrolini ha deciso di assegnare a Dario Ballantini (recentemente intervistato da Teatro.it) il prestigioso premio Ettore Petrolini nato in onore di una delle massime figure artistiche del Novecento. Il premio verrà consegnato dal nipote di Petrolini, Franco.

Il Premio Ettore Petrolini

Istituito dall’Associazione Culturale Ettore Petrolini per omaggiare la figura del poliedrico attore, drammaturgo, scrittore, sceneggiatore e musicista, giunge oggi alla venticinquesima edizione. In passato, come oggi, il premio è stato ideato per commemorare l’artista coinvolgendo le figure più rilevanti del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo. Tra gli assegnatari del passato ricordiamo Renato Rascel, Sabina Guzzanti, la famiglia Verdone.
 

LEGGI L'INTERVISTA a Dario Ballantini

L’omaggio di Dario Ballantini

L’edizione del premio Ettore Petrolini 2019 punta i riflettori su Dario Ballantini, proprio per il suo spettacolo Ballantini e Petrolini, un cavallo di battaglia del suo repertorio presentato in giovane età. Precursore della comicità nostrana, musa intramontabile, in questa stagione teatrale appena conclusa Petrolini è diventato il fulcro del lavoro di Dario Ballantini. Una ‘fatica’ che lo pregia di un riconoscimento artistico e che continuerà a sostenere per mantenerne viva la memoria. 

Così infatti Ballantini esprime il suo orgoglio: 
"Ho sempre sognato di essere accostato alla figura di Ettore Petrolini. Questo riconoscimento per me significa tantissimo, quasi un sogno. Ritengo che tutto il Teatro Italiano debba ricordare uno degli interpreti più magnetici, irriverenti e creativi della sua storia. Io continuerò a proporlo per restituire il sapore del suo modo di esibirsi."

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua