Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

63° Festival dei Due Mondi di Spoleto: edizione speciale in due weekend

Per l'edizione 2020 del Festival il direttore Ferrara ha puntato su artisti nazionali e internazionali. Da Zingaretti a Emma Dante, da Monica Bellucci a Riccardo Muti, 8 appuntamenti in 8 giorni.

63° Festival di Spoleto
63° Festival di Spoleto

A poco meno di un mese dall’inizio, c’è grande attesa per l'edizione 2020 in versione ridotta del 63° Festival dei Due Mondi di Spoleto, che però non ha lesinato sull’offerta artistica per il pubblico, sia storico che nuovo. 

Due weekend, dal 20 al 23 e dal 27 al 30 agosto, nei quali prenderanno vita otto serate che si preannunciano di alto valore d’intrattenimento. Giorgio Ferrara, molto attento in questi mesi di pandemia ad osservare i cambiamenti, è riuscito a realizzare l’evento in due week end (la prospettiva era di uno soltanto), con la presenza di artisti di calibro internazionale.

Giorgio Ferrara


Così Giorgio Ferrara sintetizza il lavoro svolto in questi mesi: “Siamo davvero felici di ritrovare il nostro pubblico dopo questo lungo e oscuro periodo. Nel tempo trascorso, non abbiamo mai smesso di lavorare, tenendoci pronti, ogni giorno, ad affrontare i cambiamenti e le sorti imprevedibili legate all’emergenza Covid. Non potremo mettere in scena il programma già annunciato a marzo, ma le nuove date e gli spettacoli che presenteremo potranno garantire la sicurezza di tutti, oltre che, naturalmente, la qualità artistica e l’eccellenza che contraddistinguono la manifestazione.
Sono un convinto assertore del potere vivifico della cultura e il mio augurio è quello di un rapido ritorno alla bellezza ristoratrice dell’Arte in tutte le sue molteplici espressioni.”

Isabella Ferrari, Emma Dante

I protagonisti del primo week end (20/23 Agosto)

Debutta al Festival l'Orfeo (Info e Ticket) di Claudio Monteverdi con la regia di Pier Luigi Pizzi. Una favola in musica estremamente attuale per i temi trattati. Presenza storica quella di Emma Dante che mette in scena I Messaggeri (Info e Ticket), spettacolo-concerto tratto da Euripide e Sofocle, con canti e musica dei Fratelli Mancuso. 

A Piazza Duomo Isabella Ferrari interpreta tre monodrammi Fedra, Arianna, Didone (Info e Ticket) una possibilità per l’attrice di esplorare l’universo femminile. Chiude il primo week end la pianista Beatrice Rana con un concerto per pianoforte con musiche di Chopin. Albéniz e Ravel.

Monica Bellucci

I protagonisti del secondo week end (27/30 Agosto)

Un ospite d’eccezione apre il secondo week end del Festival di Spoleto. 
Monica Bellucci porta in scena il famoso soprano vestendone i panni: Maria Callas, Lettere e Memorie  (Info e Ticket). Un viaggio teatrale nella casa parigina dell’artista, dove visse gli ultimi anni della sua vita dopo un’esistenza vissuta da diva. 

Venerdì 28 Agosto musica e moda si incontrano, portando in scena Le Creature di Prometeo, Le Creature di Cappucci (Info e Ticket). La musica di Ludwig van Beethoven, in un inedito incontro con il segno stilistico del maestro della moda italiana Roberto Capucci sposati artisticamente da Daniele Cipriani. 

Luca Zingaretti, Riccardo Muti


Presente quest’anno l’attore e regista Luca Zingaretti con La Sirena  (Info e Ticket), tratto dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. 

Altra presenza prestigiosa in chiusura del Festival per il Concerto Finale (Info e Ticket). Sarà infatti Riccardo Muti a dirigere l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini: una presenza che è segno di forza e speranza, per una rinascita dell’Arte in ogni sua forma e contesto.


Qui il PROGRAMMA COMPLETO del Festival dei Due mondi di Spoleto - ed. 2020.

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua