Teatro

45° PREMIO H.C. ANDERSEN - BAIA DELLE FAVOLE

45° PREMIO H.C. ANDERSEN - BAIA DELLE FAVOLE

Al via il 45° PREMIO H. C. ANDERSEN BAIA DELLE FAVOLE, lo storico concorso letterario internazionale per fiabe inedite. Il bando, disponibile già da oggi sul sito www.andersenpremio.it  scade il 31 marzo 2012 e la premiazione avverrà il 9 giugno 2012, in occasione dell’Andersen Festival (in programma dal 7 al 10 giugno 2012). Quest’anno testimonial del Premio sarà il giornalista e reporter Paolo Rumiz,. Quella di Rumiz per il Comune di Sestri Levante, promotore dell’iniziativa, è una presenza di cui va particolarmente orgoglioso vista la vocazione sempre più internazionale del concorso. E’confermata la suddivisione delle categorie dei premi - Scuola materna (da 3 a 5 anni, in gruppo), Bambini (da 6 a 10 anni), Ragazzi (da 11 a 16 anni) e Adulti (oltre i 16 anni) – il concorso è aperto anche ad autori stranieri, che potranno partecipare con fiabe in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola e araba e da quest’anno anche in lingua cinese.

Lo sguardo oltre confine della Città di Sestri Levante è confermato anche dai nuovi legami allacciati in occasione della Giornata Mondiale dell'Infanzia dello scorso 19 novembre, che grazie alla collaborazione con la Fondazione Mediaterraneo, Osservatorio del Mediterraneo del Ministero degli Esteri e UNICEF ha visto riuniti nel comune ligure grandi esperti di diversi paesi per la creazione di un “Forum sull'Infanzia”dei Paesi del Mediterraneo. Quest'anno, inoltre, Andersen Festival da' avvio alla collaborazione con Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole. La banca, che ha di recente inaugurato una propria filiale nel centro di Sestri Levante, si fa promotrice, accanto al Comune di Sestri Levante e ad Artificio 23, di AndersenLab, la sezione del festival dedicata ai giovanissimi. L'offerta rivolta ai più giovani si articola attraverso laboratori da gennaio a maggio, nelle scuole di Sestri Levante, dedicati al teatro, alle arti visive, alla ceramica ed ad altre discipline. Al lavoro realizzato dagli studenti Andersen Festival 2012 dedica un momento di esibizione, oltre all’immancabile e suggestivo corteo di 1000 bambini delle Scuole della città, che inaugurerà ancora una volta la manifestazione (il 7 giugno).

Prosegue anche per questa edizione la collaborazione della Gaslini Band Band, curata dal professor Pier Luigi Bruschettini, e con la dottoressa Cinzia Zucchi dell’Università degli Studi di Genova:  anche quest’anno, come per il 2011, si prevede la stesura di fiabe a sfondo educativo nutrizionale che verranno pubblicate e diffuse poi anche durante l’Andersen Festival dagli studenti del corso in Dietistica, presenti durante tutta la manifestazione.

Tutti i vincitori riceveranno “Sirefiaba Andersen”, un’opera dell’artista Alfredo Gioventù, che raffigura la Sirenetta protagonista della celebre fiaba. Per i vincitori delle 4 categorie sono previsti premi in denaro che vanno dai € 1000 ai € 3000. Il Trofeo “Baia delle Favole” se l’aggiudicherà, invece, l’opera che si sarà distinta particolarmente nell’ambito della produzione per l’infanzia, mentre un fine settimana per due persone, a Sestri Levante, sarà assegnato alla migliore fiaba in lingua straniera. La Giuria, inoltre, consegnerà un diploma ad alcune fiabe non premiate nelle categorie ufficiali ma particolarmente meritevoli per contenuti e originalità. 
Il Premio Hans Christian Andersen - Baia delle Favole, manifestazione di riferimento nel mondo della letteratura per l’infanzia a livello internazionale, dimostra una grande capacità di rinnovarsi e di adeguarsi ai tempi grazie anche al lavoro attento di una giuria di prestigio, presieduta dal fondatore del Premio David Bixio e che vede nel 2012 anche la presenza dello scrittore Roberto Piumini, insieme a Valentina Ghio, Assessore alla Cultura del Comune di Sestri Levante, Donatella Curletto, coordinatrice del Sistema Bibliotecario Provinciale, Angela Antonietti, insegnante, Enzo Iacopino, Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Maarten Veeger, Vice Presidente dell’Associazione Stampa Estera in Italia, Gianfranco Noferi, Direttore di RAISAT Ragazzi, Teresa Porcella, editor Motta Junior – Gruppo Giunti, Betto Bonadies, della Casa Editrice Einaudi, dai giornalisti Antonio Bozzo del Corriere della Sera, Silvana Zanovello del Secolo XIX e Pierantonio Zannoni, dalla scrittrice Sandra Verda.
 

Il Festival, quest’anno alla sua quindicesima edizione, farà da cornice al concorso sopracitato e avrà per titolo: La fine del mondo? un tema che in maniera ironica, farà da filo conduttore di alcuni degli eventi speciali proposti in questa edizione 2012, anno in cui, secondo la profezia Maya, il mondo finirà. Il festival della “fine del mondo” si propone come sempre di essere un viaggio all’interno del nostro pianeta, quello dei sempre più poveri e dei sempre più ricchi, del materialismo e della televisione che annienta gli ideali ma anche quello della conoscenza e del libero pensiero. Un mondo in cui cerchiamo di creare sentieri di comunicazione capaci di dare corso a nuove aperture come se, tra le parole e le storie, declinate in tutte le forme, il ruolo della fantasia e dell’arte fosse quello di supportarci nell’affrontare la realtà trasformandola in un momento di magia. Il programma di racconti e narrazioni presenterà diversi progetti speciali nati appositamente per l’occasione,  e tra le presenze eccellenti Paolo Rumiz, testimonial del Premio Letterario, ma anche compagnie internazionali di teatro di strada, urbano e nuovo circo e un ricco programma di teatro e narrazioni per i più piccoli.

Una particolare attenzione all’arte come strumento per lo sviluppo sociale sarà data nella sezione “Realtà del mondo”, inaugurata nel 2006 con la scuola d’arte cambogiana di Phare Ponleu Selpak. Nel 2012 si è scelto di puntare lo sguardo sull’India. Grazie anche alla nuova e felice collaborazione con Medici Senza Frontiere– che nel 2011 ha celebrato il 40° anno dalla sua fondazione – ci si concentrerà su quelle crisi umanitarie troppo spesso ignorate dai mezzi d’informazione e lo si farà attraverso la testimonianza diretta di chi ha operato in quei contesti. Anche nell’edizione 2012 verrà riproposta la Maratona di Racconti, che tanto successo ha avuto nelle passate edizioni. Il bando per la partecipazione alla Maratona sarà emesso entro la fine del mese di gennaio 2012, e in quell’occasione verrà anche comunicato il vincitore dell’edizione 2011, che entrerà di diritto nel cartellone di quest’anno.

Promosso dal Comune di Sestri Levante e realizzato in collaborazione con Artificio 23 il Premio H.C. Andersen – Baia delle Favole ha il patrocinio e il sostegno della Regione Liguria e della Provincia di Genova, e il sostegno di Fondazione Carige, Coop Liguria, Banca Carige, Fondazione Mediaterraneo, Arinox S.p.A, Idrotigullio S.p.A, Veolia Acqua, SAP, Azienda Trasporti Provinciali ATP, Associazioni Albergatori Sestri Levante.
Ulteriori informazioni potranno inoltre essere richieste alla Segreteria del Premio, agli indirizzi e-mail informagiovani@comune.sestri-levante.ge.it e andersen@comune.sestri-levante.ge.it, oppure telefonando al numero 0185/458490. Chi volesse, infine, inviare i propri elaborati per posta può farlo a questo indirizzo: Giuria del Premio Hans Christian Andersen – Baia delle Favole – Sezione (indicare qui la categoria per la quale si concorre) Piazza Matteotti, 3 – 16039 Sestri Levante.

Roberta Diano

  Redattore

Siciliana di nascita (Palermo), dopo diverse esperienze di studio e lavoro all’estero (soprattutto Belgio e Francia), da dieci anni vive a Genova do...

>> continua