Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Musica

Musica per Roma in tour

Musica per Roma in tour
Continuano i tour delle due orchestre residenti promosse dalla Fondazione Musica per Roma: la PMJO - Parco della Musica Jazz Orchestra diretta da Maurizio Giammarco e l’Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna. Entrambi gli ensemble si esibiranno in dicembre in Messico, nell’ambito della Feria International del Libro, dove l’Italia sarà ospite d’onore. La Fondazione Musica per Roma - con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – presenterà in quella circostanza anche i concerti di altri importanti artisti della scena italiana contemporanea: Daniele Sivestri, Ludovico Einaudi, Carmen Consoli e Marina Rei. Ma le due orchestre, già dai prossimi giorni, saranno impegnate in importanti progetti in tour: la PMJO, nell’ambito di un interscambio culturale internazionale, suonerà alla Hessischer Rundfunk di Francoforte e alla Philarmonie di Berlino (in collaborazione con Jazz Werkstatt, Istituto di Cultura Italiano e Goethe Institut); l’OPI sarà impegnata nel progetto Le Vie della Transumanza, prima edizione del nuovo festival di musica e cultura popolare Nell’ambito della rassegna Contemporanea della programmazione di Musica per Roma, sono diversi i progetti speciali che la Fondazione presenta in collaborazione con i più importanti festival e le maggiori istituzioni musicali del mondo. Dopo aver toccato Norvegia (Trondheim) e Palestina (Ramallah) continua la tournée internazionale dello spettacolo Al Kamandjati, la storia di Ramzi Aburedwan, simbolo della prima intifada che da ragazzino che lanciava le pietre contro i carri armati israeliani, diventato ormai celebre musicista nella file della West-Eastern Divan Orchestra fondata da Daniel Barenboim. Lo spettacolo, dopo la serata nella Concert Hall di Oslo, sarà rappresentato nel prestigioso Palais Des Beaux Arts di Bruxelles. Infine, due nuovi eventi della rassegna Contemporanea saranno presentati all’estero prima di essere ospitati all’Auditorium Parco della Musica: Trance, lo spettacolo-evento ispirato ai riti e alle musiche sufi e alla tradizione mediterranea renderà omaggio alla città spirituale di Lahore con i più grandi autori europei contemporanei (anticipiamo che, per la prima volta Philip Glass si esibirà in Pakistan); “Three Voices” di Morton Feldman, una delle opere più importanti e intimamente minimaliste del compositore newyorchese. La sua ipnotica ricerca sulle possibilità espressive della voce sarà messa in scena a Buenos Aires, dove la Fondazione Musica per Roma torna a un anno di distanza dalla triofale presentazione del jazz italiano contemporaneo. Venerdi 12 Settembre – Talos Jazz Festival – Ruvo di Puglia PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra Venerdi 19 Settembre – Berliner Philarmonie – Berlino PMJO – Parco della Musica Jazz Orchestra con Uschi Brüning & Georgie Fame – voci; Alan Skidmore Quartet 26 – 28 settembre – Alatri (FR)/Pontinia (LT)/Picinisco (FR) OPI Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna Transumanza Domenica 12 Ottobre – Oslo Concert Hall Al Kamandjati Martedi 4 Novembre – Buenos Aires Morton Feldman - Three Voices” con Joan La Barbara 16 – 23 Novembre – Lahore – Lahore Performing Arts Festival Trance (e altri due progetti in corso di definizione) Domenica 30 Novembre – Guadalajara – Esplanade OPI – Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna Martedi 2 Dicembre – Bruxelles – Palais Des Beaux Arts Al Kamandjati Mercoledi 3 Dicembre –– Guadalajara –Teatro Diana Ludovico Einaudi - Piano Solo Giovedi 4 Dicembre –– Guadalajara – Esplanade PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra incontra Paolo Fresu Sabato 6 Dicembre – Guadalajara – Esplanade Daniele Silvestri Domenica 7 Dicembre –– Guadalajara – Esplanade Carmen Consoli e Marina Rei INFO 06.8024281

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua