Musica

GruVillage cambia pelle: nasce 105 Music Festival con Gué Pequeno e De Gregori

Dal 18 giugno al 28 luglio torna alle porte di Torino una delle manifestazioni di punta del panorama musicale estivo

Gru Village 2018
Gru Village 2018

Una programmazione eclettica e di grande qualità spalmata nell’arco di un mese e mezzo - dal 18 giugno al 28 luglio - e una splendida location di 6000 metri quadrati immersa nel verde (l’area esterna di Shopvile Le Gru, a Grugliasco, alle porte di Torino).

Questa è la formula vincente che da 13 anni anima l’estate piemontese e che da quest’anno può contare su una partnership di eccezione, segnando la nascita del nuovissimo GruVillage 105 Music Festival. L’inconfondibile sound di Radio 105 accompagnerà l’ingresso del pubblico nella location, racconterà la manifestazione attraverso interviste agli artisti, live in diretta e stuzzicanti pillole dal backstage.



La line up 2018

Party Up è il titolo della serata inaugurale (18 giugno) targata Radio 105, animata dai conduttori del programma radiofonico dagli ascolti record “Tutto esaurito”. Ospite d’eccezione, Fabio Rovazzi, che si esibirà dal vivo, con le sue hit. La serata prevede inoltre uno showcase di Baby K.

Seguiranno la PFM (21 giugno), il tradizionale appuntamento con il Sunshine Gospel Choir (28 giugno), il rapper Gué Pequeno (29 giugno), l’artista italiano più ascoltato su Spotify nel 2017.
Il 4 luglio sarà la volta degli Incognito, la band inglese sulla scena da più di trent’anni che mescola con originalità funk, jazz, soul ed elettronica.
Dopo il successo del suo tour invernale, il 10 luglio arriverà al GruVillage l’idolo dei giovanissimi: Riki, con tutte le sue hit. Il cartellone proseguirà con Piero Pelù, la voce più rappresentativa del rock italiano (14 luglio): il cantante fiorentino suonerà sia i brani storici dei Litfiba sia quelli della sua carriera da solista, aggiungendo alcune trascinanti cover.


Il 17 luglio Francesco De Gregori regalerà ancora una volta al pubblico i grandi classici della sua carriera e soprattutto le canzoni mai passate in radio e raramente eseguite dal vivo negli ultimi anni, con una formazione inedita in Italia che lo ha accompagnato nel tour autunnale in Europa e negli Stati Uniti.

Altro ospite molto atteso Bob Sinclar, che il 19 luglio farà scatenare il pubblico sulle note delle numerose hit che lo hanno consacrato uno dei maggiori interpreti a livello mondiale della musica dance. Unica data nel Nord Italia di un tour di sole due tappe per i Madness (20 luglio), storico gruppo dello ska britannico.


La musica italiana d’autore ancora grande protagonista con una tripletta d’eccezione: Gianni Morandi (21 luglio), Gianna Nannini (22 luglio) e Fabrizio Moro (23 luglio), quest’ultimo reduce dalla vittoria a Sanremo con il brano Non mi avete fatto niente, che ha appena rappresentato l’Italia nell’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest, a Lisbona. E ancora, Lorenzo Fragola nella prima data del suo nuovo tour (27 luglio).

Per il secondo anno consecutivo, il Festival si concluderà con un grande evento gratuito: la Notte della Taranta, con dodici musicisti e ballerini guidati dalle voci di Antonio Amato ed Enza Pagliara, custodi della musica popolare salentina.


Un festival smart

Il GruVillage è un festival interamente prodotto, gestito e finanziato dal Consorzio Esercenti di Shopville Le Gru che investe nella manifestazione una parte consistente del proprio budget, secondo una linea di sviluppo basata sul concetto di “smart investment” (investimento intelligente), focalizzata sull’offerta di cultura, intrattenimento e servizi a sostegno del territorio: le ricadute economiche sono stimabili in circa 2 milioni di euro, sia attraverso il pubblico - proveniente da 57 province sparse in tutta Italia - sia dal coinvolgimento di 28 aziende locali e 100 servizi territoriali: dal service, alla sicurezza, dalla ristorazione all’accoglienza.

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua