Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Musica

Festival di Sanremo 2020: ecco gli ospiti e i cantanti in gara

Questa sera partirà la 70° edizione del Festival di Sanremo, il primo condotto da Amadeus. La violenza sulle donne sarà uno dei temi di cui si parlerà sul palcoscenico del teatro Ariston.

Festival di Sanremo
Festival di Sanremo © LaPresse

Questa sera partirà la 70° edizione del Festival di Sanremo, il primo condotto da Amadeus. Come sempre grande attesa per la prima serata della kermesse, che da sempre è una delle più viste in assoluto nonché un banco di prova importantissimo. E proprio sugli ascolti della prima serata - si legge in una nota - si concentra Stanleybet che prova a quotare l’esito dello share confrontato con quello realizzato da Claudio Baglioni lo scorso anno.

Grande ottimismo per l'audience

Il festival 2019 aprì con uno share del 49,5%, e la possibilità che Amadeus batta il suo predecessore, riporta Agipronews, è data a 1.40 contro il 2.50 del contrario, quindi da parte dei bookie c’è ottimismo: Amadeus, spinto dall’aria di novità per la sua “prima volta”, dalla presenza di Fiorello, ma anche dalle immancabili polemiche pre-festival, ce la può fare a sorpassare gli ascolti precedenti.

Fiorello (© Ansa)


Sul palco dell’Ariston con Amadeus ci saranno anche Fiorello e Tiziano Ferro, ospiti fissi di tutte le serate, in qualità di co-conduttori ma anche “mattatori”, affiancati questa prima sera da Diletta Leotta e Rula Jebreal, scrittrice e giornalista palestinese, che leggerà un brano contro la violenza sulle donne, tema che verrà affrontato poi anche con l’intervento di Gessica Notaro, la donna sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato.

Tra gli ospiti invece, ci saranno Al Bano e Romina che canteranno un brano inedito scritto per l’occasione da Cristiano Malgioglio. E anche gli attori del cast dell’ultimo film di Gabriele Muccino “Gli anni più belli“: Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria e Emma Marrone, che canterà un brano tratto dal suo ultimo album “Fortuna”, oltre a un medley dei suoi più grandi successi. Infine ci sarà Roger Waters dei Pink Floyd, presente con un videomessaggio di auguri al Festival.

Rula Jebreal (© LaPresse)

La prima serata, il tema sociale

La violenza sulle donne sarà uno dei temi di cui si parlerà stasera sul palcoscenico del teatro Ariston di Sanremo. La 70ma edizione apre con due partecipazioni significative: Gessica Notaro e Rula Jebreal, che affiancherà Amadeus alla prima prova dopo il pandemonio sollevato dalle sue scelte artistiche, con Diletta Leotta.

Sul palco dodici artisti della sezione Campioni: Irene Grandi, Marco Masini, Rita Pavone, Achille Lauro, Diodato, Le Vibrazioni, Anastasio, Elodie, Bugo e Morgan, Alberto Urso, Riki e Raphael Gualazzi. Le canzoni in gara saranno votate dalla giuria demoscopica che stilerà una prima classifica. Oltre ai big, sul palco anche quattro nuove proposte, per sfidarsi in duelli a eliminazione diretta: Eugenio in Via Di Gioia contro Tecla Insolia; Fadi contro Leo Gassman. I due vincitori passeranno alla quarta serata, mentre i perdenti saranno eliminati.

Dieltta Leotta (© LaPresse)


Fra gli ospiti di stasera, oltre a Fiorello, il cantante Tiziano Ferro con tre brani culto della storia del Festival: “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, il toccante “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini e il singolo “Accetto miracoli”. Infine, con l’immancabile ritorno di Al Bano e Romina Power, a rappresentare il cinema e il teatro saranno Pierfrancesco Favino, il cast del film di Gabriele Muccino “Gli anni più belli” ed  Emma Marrone, ex talent della scuola di Amici, presente nella doppia veste di cantante e attrice. 

Il video del messaggio inaugurale è quello di Roger Waters, il bassista dei Pink Floyd. E non è poco.

...e le serate successive

Seconda serata – mercoledì 5 febbraio
Si replicano formula e meccanismi della serata di apertura: tocca agli altri 12 Campioni, anch'essi votati dalla giuria demoscopica. A fine serata verrà rivelata la classifica di tutte le 24 canzoni in gara, "risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 12) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 12)". Si affrontano inoltre gli altri 4 artisti delle Nuove Proposte, due dei quali accederanno alla finale di venerdì.

Terza serata – giovedì 7 febbraio
È la serata-evento dedicata alla storia di Sanremo. I 24 Campioni si esibiranno con canzoni che hanno segnato la storia del Festival, con la possibilità a loro discrezione di farsi accompagnare da ospiti italiani o stranieri. A votare le esibizioni saranno questa volta i musicisti e i coristi dell'orchestra. La nuova classifica di fine serata terrà conto di questi voti e di quelli che gli artisti hanno ottenuto nelle prime due serate.

Quarta serata – venerdì 8 febbraio
Per la prima volta tutti i 24 Campioni canteranno la loro canzone in gara nel corso della stessa serata, votati dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web. La classifica aggiornata sarà calcolata in base a questi voti e a quelli delle serate precedenti. Si esibiranno inoltre le 4 Nuove Proposte emerse dalle prime serate: due sfide dirette a coppie decreteranno i due finalisti, definiti da un sistema misto con i voti espressi dalla Giuria Demoscopica (33%), dalla Giuria della Stampa (33%) e dal Televoto (34%). I finalisti si sfideranno quindi nell'ultimo faccia a faccia da cui emergerà il vincitore della sezione Nuove Proposte, in base a un'altra votazione con il sistema misto.

Quinta serata – sabato 8 febbraio
Ed eccoci al gran finale. Sul palco ancora tutti i 24 Campioni, votati con il sistema misto da Giuria Demoscopica (33%), Giuria della Stampa (33%) e Televoto (34%). In base all'esito di questa votazione e a quelle delle serate precedenti verrà stilata la classifica definitiva dei Campioni. I primi tre classificati accederanno quindi a una nuova votazione da zero, sempre con il sistema misto: l'artista con il punteggio più alto sarà proclamato vincitore del 70° Festival della Canzone Italiana.

 

Simona Griggio

  REDATTORE di MILANO

Giornalista e critico di spettacolo. Comincia la sua attività nel 1995 a Milano collaborando con il magazine Madame Class Figarò, ed in seguito con ...

>> continua