Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Musica

Festival di Spoleto: un finale da Gran Concerto

Tutto pronto per il concerto finale al Festival dei 2 mondi di Spoleto. quest’anno affidato alla bacchetta di Daniele Gatti. Sul palco con lui l’Orchestra e il Coro dell’Opera di Roma, di cui Gatti è il direttore musicale.

Spoleto
Spoleto

Il 62° Festival di Spoleto giunge al termine e, come da tradizione, a chiudere sarà il Concerto Finale in Piazza Duomo, quest’anno affidato alla bacchetta di Daniele Gatti, punta di diamante del panorama musicale internazionale e uno dei più apprezzati maestri della sua generazione. Sul palco con lui l’Orchestra e il Coro dell’Opera di Roma, di cui Gatti è il direttore musicale.

In programma musiche del repertorio francese di Giuseppe Verdi, da I Vespri Siciliani a Don Carlos, da Jerusalem a Macbeth. Un viaggio nella musica verdiana, ma soprattutto un’esplorazione del forte legame emotivo e culturale che il nostro compositore ebbe con la città di Parigi.
 

Daniele Gatti


Si chiude così un’edizione della kermesse spoletina che, come anticipato dal direttore Giorgio Ferrara, ha raggiunto importanti traguardi in termini di spettatori, incassi, visibilità e chiaramente per validità delle proposte artistiche. Un percorso lungo dodici anni, quello di Ferrara a Spoleto, che i risultati raggiunti sembrano premiare fuori da ogni dubbio.

 

Angelo Callipo

  Redattore

Laureato in Lettere Classiche, si è formato all' Accademia del Teatro Politeama di Napoli e all' Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Do...

>> continua