Lirica

Rigoletto inaugura la stagione dell'Opera di Roma

Il 2 dicembre "prima" del capolavoro verdiano al Costanzi di Roma

Rigoletto inaugura la stagione dell'Opera di Roma

Daniele Gatti sul podio con la regìa di Daniele Abbado in una lettura rigorosa, fedele alla pagina scritta, sfrondata dagli orpelli che una certa tradizione ha nel tempo accumulato sul capolavoro verdiano.

L’ambientazione è stata spostata in un momento tragico della nostra storia, la Repubblica di Salò, non tanto per improbabili analogie ideologiche, quanto per il clima oppressivo e plumbeo che permea la vicenda.

Daniele Gatti  promette una lettura vicina all’originale, attenta alla drammaturgia ed alla vis comica e grottesca che, in un profetico miscuglio di generi, rende l’opera modernissima, vicina al Novecento.

Nella conferenza stampa di presentazione il Sovrintendente Carlo Fuortes ha sottolineato come questo “Rigoletto” sia in linea con la visione che l’Opera di Roma sta portando avanti con grande consenso di pubblico.

Informazioni su www.operaroma.it

Umberto Asti

  Redattore

Professore di scienze in pensione, antico frequentatore delle istituzioni musicali romane, orecchiante evoluto, organizzatore di concerti nelle scuole...

>> continua