Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Lirica

Riccardo Muti dirige per la prima volta un'opera lirica al Teatro Regio di Torino

Insieme ad alcune sorprese natalizie, l’evento più atteso del nuovo anno sarà la presenza di Riccardo Muti a dirigere per la prima volta l’Orchestra e il Coro del Regio in “Così fan tutte”. 

Riccardo Muti
Riccardo Muti © Todd Rosenberg

Dopo l’efficace ouverture con l’iniziativa Regio ALive – molto apprezzata dal pubblico, seppur in streaming a causa della nuova chiusura dei teatri imposta dall'emergenza sanitaria – il Teatro Regio è pronto a tornare a fare musica, schierando un parterre di stelle, che accompagneranno spettatori e appassionato verso la fine dell’annus horribilis 2020 fino ai primi mesi del 2021. 

Su tutti, spicca Riccardo Muti, che a febbraio 2021 (la data è ancora da stabilire, ndr) dirigerà per la prima volta l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio, in una coproduzione tra il Teatro San Carlo di Napoli e la Wiener Staatsoper: Così fan tutte di W.A. Mozart, con la regia di Chiara Muti.

INSTAGRAM - CLICCA QUI

Per Natale ritorna Noseda

Si riparte mercoledì 23 dicembre alle 18, con il Concerto di Natale in diretta streaming: per l’occasione ritorna sul podio torinese Gianandrea Noseda, che rinnova il suo profondo e duraturo legame professionale con il Regio. “Il Maestro Noseda non ha mai di fatto lasciato Torino, continuando a dirigere la nostra Filarmonica. Tornare sul podio del Regio è un atto di responsabilità e di vicinanza nei confronti di un teatro che gli ha dato tanto”, ha dichiarato con gratitudine Rosanna Purchia, Commissaria straordinaria del Teatro.

La visione in streaming è gratuita (grazie al sostegno di Intesa San Paolo, Socio Fondatore del Teatro) e resterà disponibile sul sito del Teatro; il concerto è dedicato alla memoria di Fiorenzo Alfieri, ex-assessore alla Cultura della Città di Torino, recentemente scomparso.

Il Concerto di fine anno (diretta streaming il 31 dicembre alle ore 15) sarà invece diretto da Donato Renzetti, con un programma variegato che abbraccia il periodo barocco con Charpentier e Händel, arrivando alle atmosfere novecentesche con De Falla e la riorchestrazione firmata da Respighi della rossiniana Boutique Fantastique.

Gianandrea Noseda

Una Bohème molto attesa

Il nuovo anno riporterà l’opera lirica al  Regio e finalmente il pubblico potrà assistere a La Bohème, con la direzione d’orchestra di Daniel Oren, nell'allestimento con scene e costumi realizzati per il debutto torinese dell’opera nel 1896. Non potendo ancora riaprire i teatri, l’opera sarà registrata e mandata in onda su Sky Classica HD (canale 136), sabato 23 gennaio 2021, alle ore 21; invece , lunedì 1° febbraio, nel 125° anniversario del debutto dell’opera proprio al Teatro Regio, sarà possibile la visione in streaming sul sito, al costo di 5 € (i biglietti sono già in vendita).

Così fan tutte (Ph: Silvia Lelli)

Muti a Torino: gli scenari possibili

A proposito dell’arrivo di Riccardo Muti a Torino, Sebastian F. Schwarz, direttore artistico del Regio, ha precisato: “Siamo preparati a qualsiasi evenienza: nel caso fosse possibile la capienza totale, abbiamo previsto cinque recite di Così fan tutte nel mese di febbraio; con una capienza limitata invece, si aggiungerebbe la trasmissione in streaming dell’opera; se i teatri fossero ancora costretti alla chiusura, oltre allo streaming dell’opera, abbiamo pensato di aggiungere la trasmissione online di un concerto straordinario con l’Orchestra del Teatro Regio, diretta da Riccardo Muti”.

 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua